Magazine Giovedì 9 agosto 2007

Una lettrice: «è un mondo sbagliato»

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Care e cari,
si dibatte di nuovo, che bello! Qui sotto c'è la mail di Stella, che aggiunge parecchie considerazioni a . Condite con parecchia autobiografia.
Condivido tutto, non ho una parola da aggiungere (magari una frase sì...). E voi? È interessante pensare alle molte sfaccettature dell'etica, che si vorrebbe adamantina: a volte tacere la verità è un'assunzione di responsabilità quasi eroica, altre volte - come in questo caso - un penoso ma ineludibile dovere.
Ciao a tutte/i,

Antonella


Cara Antonella,
ho letto e riletto più volte . L'ho fatto perché ho avuto quasi la sensazione che parlasse di me. Ti ho scritto alcuni giorni fa chiedendoti se in amore è lecito osare: il ragazzo che amo è cambiato nel giro di poco tempo e, leggendo appunto la lettera, mi sono chiesta: e se sono io quell'idea appena nata?
Forse sì, forse no, chi lo sa? Con lui non riesco a proprio a scambiare due parole.

Spero che l'anonimo abbia parlato all'altra ragazza. In questo caso, caro anonimo, hai tutta la mia ammirazione, ti sei preso le tue responsabilità: hai reso felice una e infelice l'altra, ma hai scelto ed è la cosa più giusta che potessi fare. Se invece non l'hai ancora fatto, ti chiedo io di farlo al più presto: non lasciarla nell'incertezza, appesa alla speranza di poter costruire qualcosa da mettere nell'album dei ricordi.

Vivremo forse in un mondo sbagliato, ma sono sempre più convinta che la cosa migliore sia scegliere con la propria testa e motivare in tutti i campi, non solo in amore. Anch'io non ho voglia di guardare al futuro, forse perché quando ero piccola me lo immaginavo grandioso e ora mi trovo in mano poco o niente, ma so di poter andar avanti tra mille difficoltà. Vivere però nell'incertezza di non sapere no, questo proprio no.

Stella
di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Jurassic World Il regno distrutto Di J.A. Bayona Azione, Fantascienza, Avventura U.S.A., Spagna, 2018 Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti... Guarda la scheda del film