Magazine Martedì 24 luglio 2007

Il fascino della differenza d'età

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - titolo: paura di amare?
Cara Antonella,
sono una ragazza di 25 anni e sono fidanzata... ma da circa un mese mi sento paurosamente attratta da un uomo di 38 anni, sposato tra l'altro. Questa attrazione è reciproca, però io ho tanta paura che da parte mia nasca qualcosa di più...
La cosa che mi frena è pensare al fatto che lui ha già la sua famiglia e quindi magari ha solo voglia di dare un tocco di vita alla sua routine quotidiana...!!
Che ne pensi? è il caso di smetterla prima di iniziare?
Grazie ciao

Cara anonima,
con tutte le domande che ti fai, non hai già la risposta? Certo che sì, ma la vuoi anche da me, come se fossi una veggente dato che ti guardi bene dal contestualizzare la storia. Avete tutti la stessa paura: se do un particolare in più, mi faccio riconoscere. Credetemi non è così, le storie d'amore sono tanto simili e diventano uniche soltanto perché siamo a noi a viverle. Quindi per favore, sprecate due o tre particolari tanto per non farmi saltare senza il paracadute, così potrò darvi risposte più precise e sensate.
Tornando alla cara anonima: mi sembra che tu ci sia già dentro sino al collo. Ti sei già fatta la storia -anche se con l'immaginazione- ti sei già innamorata, ti stai già chiedendo se lui lascerebbe la famiglia per te e se tu ti assumeresti la responsabilità di indurre un uomo a lasciare la famiglia...
Il tuo povero fidanzato non figura...
Se è così seria per te e tuttavia ti chiedi quanto lo sia per lui, sì, lascia perdere. Considera -come al solito- l'arma infallibile della differenza di età, tieni conto che molto del suo fascino deriva solo da quello e cerca di non pensarci più, hai fatto troppi castelli in aria prima ancora di iniziare, lascia vivere la fantasia (ché fa bene alla salute, tra l'altro) e non tuffarti in una realtà che sarà sempre molto al di sotto.
Già che ci sei, prova a cambiare in modo un po' più radicale e lascia il fidanzato, di cui ti sei stancata prima ancora di cominciare a giocare per davvero. Evidentemente hai bisogno di fare altre esperienze prima di legarti.
Coraggio, falle!
Auguri,
Antonella

che però ogni tanto devo ripetere, visto che ho di nuovo ricevuto un paio di mail che negavano il diritto alla pubblicazione.
Ripeto la mia raccomandazione: mentelocale.it rispetta il vostro anonimato al punto che neppure io ricevo gli indirizzi di posta elettronica. Quindi, ricordatevi che non posso fornire risposte in privato, e che se lo segnalate posso modificare le vostre lettere rendendole irriconoscibili, ma fornendo comunque un servizio a tutti, anche quelli che non hanno il coraggio di scrivere, ma cercano comunque delle risposte.
saluti, a.

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Animali fantastici e dove trovarli Di David Yates Fantastico U.S.A., Regno Unito, Palestina, 2016 1926. Newt Scamander ha appena terminato un viaggio in giro per il mondo per cercare e documentare una straordinaria gamma di creature magiche. Arrivato a New York per una breve pausa, pensa che tutto stia andando per il verso giusto…se non fosse... Guarda la scheda del film