Magazine Lunedì 2 luglio 2007

Cuba è il bordello del mondo?

Magazine - Isabel è una giornalista che negli anni Settanta ha lavorato a Telerebelde al servizio della rivoluzione. Oggi ha quarant'anni, e della sua laurea non sa che farsene: vive a L'Avana, in calle ventitrés, in una grande villa ereditata dai genitori. Insieme a lei, Paco, il suo compagno, tante ragazze infelici della loro vita e una sfilza di uomini che vanno e che vengono. Non sono cubani, loro. Sono europei che vengono a Cuba solo per brevi periodi, con il fine unico di divertirsi, di «provare quel che in Europa, presi dal lavoro e dalla frenesia della vita, hanno dimenticato».
La villa di Isabel è una casa particular.

Questo è l'ambiente in cui si incrociano le storie di Cuba Particular. Sesso all'Avana (Stampa Alternativa, 2007, 10 Eu), ultimo romanzo del cubano Alejandro Torreguitart Ruiz. Tante sono le trame, tanti i personaggi che, in una Cuba torrida e desolata, ne reggono il filo. C'è un portoghese, un francese, ci sono tanti italiani: sembra l'inizio di una barzelletta, ma in realtà è il finale di una storia fin troppo nota, quella di un Paese afflitto da una rivoluzione che era stata la speranza di molti, ma che si è poi rivelata un fallimento.
Oggi gran parte dell'economia dell'isola si fonda sul turismo sessuale: «ai tempi di Batista Cuba era il casino degli americani, adesso è il casino del mondo». E le molte, forse troppe, scene di sesso che riempiono le pagine di Cuba Particular, fanno emergere l'immagine univoca di un popolo stanco e amareggiato di non poter essere padrone di una terra tanto amata.
Non un libro erotico, dunque, ma un romanzo di denuncia sociale.

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione