Weekend Magazine Lunedì 7 maggio 2007

Liguria: un mare di cultura

La Liguria, il mondo del mare e il turismo: il nuovo progetto di MuMa - Istituzione Musei del Mare e della Navigazione e dell’Agenzia regionale di promozione turistica In Liguria pensa al territorio e a ciò che può offrire ai suoi visitatori. Con Liguria: un mare di Cultura i 13 musei liguri dedicati al mondo sommerso saranno visitabili attraverso un’unica Card, grazie alla quale il turista potrà anche usufruire di prezzi speciali in alberghi, B&B e ristoranti convenzionati.

«Puntiamo sull'importanza dell’ospitalità», ha spiegato Angelo Berlangieri, direttore dell’Agenzia In Liguria, «i turisti potranno godere a 360 gradi di ciò che offre il territorio ligure».
Per iniziare è nata Dove, una “guida al meglio della Liguria”, che è uscita in Italia e all’estero, «ma anche Meridiani è uscito con uno speciale sulla nostra regione, così come Gente Viaggi e alcune riviste tedesche».
«Negli anni è nata a Genova una rete di musei che rappresentano un’eccellenza nel Mediterraneo», ha aggiunto Pierangelo Campodonico, direttore di MuMa. Tra le novità che accompagnano il progetto c’è anche la creazione di un portale, Turismo in Liguria, e quella di una Guida Pocket dei 13 musei con tutte le informazioni utili per il turista: orari, come arrivare, posteggi, proposte didattiche, attività ludiche, ristoranti e alberghi convenzionati.

«Questa rete ligure – ha commenta Maria Paola Profumo, Presidente di MuMa - si inserisce a pieno titolo nella rete dell'Associazione Musei Marittimi del Mediterraneo (AMMM), all'interno della quale il Museo del Mare di Genova fa parte del comitato di pilotaggio insieme al Museo Marittimo di Barcellona. A questo proposito va segnalato l'importante incontro di domani, martedì 8 maggio al Galata, in cui un gruppo di istituzioni culturali marittime del Mediterraneo firmeranno l'accordo per la costituzione della Segreteria di lavoro dei musei marittimi del Mediterraneo.
Questo organismo permanente nasce con l'intento di contribuire in maniera concreta alla crescita culturale e sociale della comunità europea, promovendo la conservazione del patrimonio marittimo e della cultura mediterranea e facilitando l'accesso ai fondi comitari».

Oggi al cinema

La dolce vita Di Federico Fellini Drammatico Italia/Francia, 1960 Roma anni '60. Massimo giornalista di un rotocalco scandalistico, si trova in mezzo ai vizi e scandali di quella che era definita "la dolce vita" dei divi del momento. Guarda la scheda del film