Concerti Magazine Venerdì 2 marzo 2007

Un pezzo di Sicilia a Genova

© Angela Ferrari

Magazine - Una melodica Sicilia, fatta di note e di poesia. Sicilia recitata, cantata e vissuta, sulla scena lirica di una immaginaria piazza genovese. Spettacolo di luci, voci e colori, in una straordinaria commistione di musica, dialetto e suoni popolari.
Carmen Consoli in teatro è il nuovo tour della "cantantessa", un viaggio che la vede protagonista per quasi tre mesi nei teatri di tutta Italia, fino alla nativa e amata Catania, in terra siciliana.
Le sue intense interpretazioni vocali e musicali sono accompagnate dalle performances teatrali di Simona Malato, la voce recitante che porta sul palco emblematiche figure femminili protagoniste delle canzoni, attraverso i testi in dialetto scritti per l’occasione dalla grande regista e autrice teatrale siciliana Emma Dante.
Al Teatro Carlo Felice di Genova, in scena il 28 febbraio 2007, un concerto acustico carico di emozioni e vibrazioni, che in oltre due ore di musica quasi ininterrotta ha ripercorso con grande liricità le note e la poesia della "cantantessa" catanese. Dal suo ultimo album – Eva contro Eva – in un appassionato viaggio fino agli esordi, attraverso l’abito bianco di seta ed organza, il pendio dell’abbandono, la Venere storpia, Contessa Miseria, tutto su Eva, una lucciola alla finestra, la dolce attesa, l’umiliazione di Maria Catena e una vecchia foto in bianco e nero sbiadito.
Un’impeccabile Carmen Consoli, con la chitarra acustica e la sua voce inequivocabile.
Spettacolari i virtuosismi di Santi Pulvirenti, con chitarra e bouzuki. Evocative la zampogna e il tamburello di Masinu, che sulle note dialettali addentrano in una viva tradizione siciliana. Pubblico appassionato e raccolto nell’immancabile canto corale de L’ultimo bacio. Un po’ stupito dall’assenza – questa volta – del Signor Tentenna. Musiche che oscillano da suoni popolari a malinconiche melodie fino al rock più vigoroso, con influenze marcatamente mediterranee ed evidenti richiami al vicino mondo orientale.
Un prezioso regalo musicale, teatrale e sofisticato, dopo la Carmen Consoli protagonista a negli spazi delle vecchie acciaierie di Cornigliano, sullo sfondo degli imponenti gasometri, protagonisti di una città che non c’è più.

Già aspettando il prossimo concerto…

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film