Concerti Magazine Giovedì 11 gennaio 2007

Genovatune.net

Eccomi alle prese con questo curioso Las Fecas dei genovesi Carcharodon. Perché curioso? Perché l’idea di fondo è piuttosto insolita ma risulta vincente. Il genere proposto è un misto di death metal e riff molto zakkwyldeggianti. Ovvero, growl, doppio pedale a manetta, riffs ignoranti, cadenzati e blueseggianti e una buona dose di effetti.
Messo da parte il folklore dei testi e scindendo analiticamente il prodotto musicale il promo è una buona base di partenza per un futuro cd contenente più dei quattro pezzi che il sottoscritto si trova a recensire.

Il groove è valido e le soluzioni strumentali sono semplici ma efficaci. Esempio di tutto ciò, oltre all’opener Champagne and Caviar (ove spicca un finale molto melodico con relativo solo), ce lo mostra la breve (ma intensa) Cadillac Grinder la quale, dopo un intro “in your face”, si distende in sonorità molto simili a quelle sopracitate (Black Label Society, ndr). Batteria molto trasheggiante nell’ultima Pit of Mammoths e assoli conseguenti, che portano ad un finale di canzone (e demo) tutto parlato.

I pezzi, seppur molto brevi, sono un più che valido biglietto da visita per progetti futuri. Da migliorare ancora qualcosina nell’esecuzione ma la via giusta per raggiungere Las Fecas pare essere questa.

Per info


Tracklist
1 - Champagne and Caviar
2 - Cadillac Grinder
3 - Zombie Jesus
4 - Pit Of Mammoths

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The End of the Tour Di James Ponsoldt Drammatico U.S.A., 2015 Nel 1996, poco dopo la pubblicazione del rivoluzionario romanzo Infinite Jest, l’acclamato autore David Foster Wallace concede un’intervista di cinque giorni al giornalista David Lipsky, inviato dalla rivista Rolling Stone. Con il passare... Guarda la scheda del film