Magazine Giovedì 14 dicembre 2006

Segnali di Fumetto

© www.marvel.com

Magazine - Un cavaliere, un lungo viaggio e migliaia di pagine di avventure alla ricerca della Torre Nera, il sogno di una vita, l’unica destinazione per cui valga la pena rinunciare a tutto: all’amore, alla propria terra, alla propria anima.
La è un romanzo che raccoglie e racconta la vita stessa dell’uomo che lo ha partorito: Stephen King!

Il primo capitolo di questa lunghissima saga, la cui ampiezza non va misurata in pagine ma in anni, appartiene ad un giovane autore, alle sue illusioni e ai suoi sogni di scrittore che per la prima volta vede pubblicato qualcosa di suo. È la storia rimasta nel cassetto per anni prima di avere un titolo o una copertina e che ne ha attesi venticinque per vedere l’epilogo.
Per questo motivo e non solo la Torre Nera va al di là delle pagine che la contengono.
In un mix di sperimentazione e follia l’autore passa dal ruolo di creatore a quello di personaggio. Nel quinto dei sette libri della saga infatti appare anche Stephen King in persona che – incontrando i protagonisti – apprende la sua missione: completare la sua opera anche se tutto -compreso lo sciagurato incidente d’auto che lo ha quasi ucciso nel 1999- vorrebbe convincerlo a lasciare stare.

La saga di Roland diventa così storia nelle storie, dove oltre alla vita dell'autore, che si confonde con quella dei suoi personaggi, trovano posto anche i protagonisti di molti suoi libri –tra cui il cattivissimo Randall Flagg dell’Ombra dello Scorpione– chiamati a raccolta per mostrare che tutti i suoi libri sono stati scritti in funzione di una sola storia.

Un'epopea tanto ricca ed uno sforzo creativo immane poteva chiudersi con l’ultima pagina dell’ultimo libro?
Assolutamente no!
E così, in controtendenza con un mondo in cui i libri e i fumetti diventano film, King sorprende una volta di più con la scelta di trasformare e completare il suo capolavoro con una storia a fumetti.

Lo scrittore del Maine – cresciuto a pane e Uomo Ragno – non ha resistito alla tentazione e così, dopo aver trovato un accordo con la Marvel, ha deciso di attraversare il confine tra lui e i suoi comics preferiti diventando lui stesso sceneggiatore.
Per la saga a fumetti Joe Quesada – il boss che ha salvato Marvel Comics trasformandola nel colosso che è oggi – ha chiamato a raccolta due dei migliori. Il soggetto del Re sarà infatti trasformato in baloons e tavole da Jae Lee e da Peter David già apprezzati con le serie di punta della casa editrice di Baltimora.
L’uscita della prima Graphic Novel, Dark tower: Gunslinger born, è prevista per febbraio 2007. «Come storico fan dei fumetti della Marvel e come lettore adulto – ha commentato Stephen King dopo aver siglato lo storico accordo – ritengo che abbiano una loro legittima collocazione all'interno del mondo fantasy e fantascientifico. Sono quindi eccitato di essere parte della nuova incarnazione di Roland Deschain».

In attesa di vedere anche qui da noi La Torre Nera a fumetti non resta che consigliarvi due cose. Se non lo avete ancora fatto, trovate e leggete i sette libri della torre nera. Sono facili da rintracciare e sono stati stampati anche in versione economica.
Il secondo consiglio della settimana è di spolverare il vostro inglese. In attesa che The Dark Tower diventi La Torre Nera - spesso passa anche un anno prima che le novel americane sbarchino nel Bel Paese – non vi resta che rintracciarla, appena uscita, e godervela in lingua originale.

Buona Lettura! oppure, come direbbe Roland: Lunghi giorni e piacevoli notti!

di Francesco Cascione

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film