Concerti Magazine Giovedì 30 novembre 2006

Tutta potenza degli Zorn

Leggi le altre notizie dal mondo della musica su mentelocale.it e Genovatune

Magazine - Ho iniziato a seguire gli Zorn parecchio tempo fa: ricordo di aver ascoltato una loro canzone (Odiami, ndr) in un cd che aveva il nome di Radio torre Genova (o qualcosa del genere). Già da allora mi colpì la musica ma soprattutto il fatto che un genere così pesante portasse con sé un cantato in italiano. Una tendenza che attualmente inizia a diffondersi (basta ascoltare, ad esempio, i nostrani Subhuman).

Il titolo di questo disco - contenente 9 tracce – prende il nome di Sententia, o almeno così credo, visto che è l’unica parola, oltre al nome della band, presente in maniera circolare sulla copertina.
Di acqua sotto i ponti ne è passata a fiumi, anzi, direi che gli argini hanno straripato. Sicuramente è uno dei dischi di band emergenti più belli che abbia ascoltato quest’anno. I suoni sono potentissimi, la batteria sostiene groove incredibilmente belli e a condire il tutto, con sale e pepe quanto basta, ci si mettono chitarre e voce. Quest’ultima, azzardo, si fa portantina di testi assolutamente non privi di argomentazione.

In certe occasioni – vedi l’opener Sententia – mi sembrava di avere a che fare con la versione tricolore dei Sepultura: ritornelli aperti ed estremamente oscuri, trame ritmiche malate e sempre con il vento in poppa. Un disco davvero tutto da ascoltare.

Nove tracce che non lasciano un attimo di tregua, tutte tiratissime e violente. Chiude la sopracitata Odiami che è stata rivista e arricchita con tamburi dal tipico sapore tribale, che fa tanto “back to the primitive”. Veramente un lavoro tra i migliori 3 che io abbia avuto modo di ascoltare quest’anno. E dal vivo sono altrettanto agguerriti: provare per credere.

Tracklist
1- Sententia
2- 5.8
3- Pharmadead
4 - Serial Killer
5 - Cyberwarrior
6 - Movimento 7 - Urlo
8 - Creatura del terzo millennio 9 - Odiami

Per info www.zornband.com

Potrebbe interessarti anche: , Mahmood vince Sanremo 2019 con il brano Soldi. Secondo posto per Ultimo, segue Il volo , Sanremo 2019. Testi e pagelle delle canzoni in gara , Sanremo 2019: Zen Circus con L'amore è una dittatura. Testo e pagella , Sanremo 2019: Ultimo con I tuoi particolari. Testo e pagella , Sanremo 2019: Simone Cristicchi con Abbi cura di me. Testo e pagella

Oggi al cinema

Stalker Di Andrei Tarkovskij Fantascienza Urss, Russia, Germania, 1979 Guarda la scheda del film