Concerti Magazine Venerdì 17 novembre 2006

Ruben Spera: un album senza pretese

Due canzoni sono più che sufficienti, per definire questo demo. Basi campionate in sottofondo ed una semplice linea melodica scandita da una chitarra che cerca continuamente di trascinare l'ascoltatore in ritmi da canzoni da spiaggia estive.
"Cerco contatto" è il titolo di questo lavoro di Ruben Spera, registrato ad inizio 2006. Due canzoni, dicevo, con nessuna pretesa specifica se non quella di condire un'atmosfera di tranquilla inconsistenza con testi semplici e abbastanza banali, il tutto con l'aggiunta di effetti sulla voce che dopo un po' iniziano a stancare.

La struttura dei brani è lineare, ripetitiva, quasi ossessiva nel suo dipanarsi secondo dopo secondo, minuto dopo minuto, fino a giungere alla tanto agognata conclusione. Le melodie dopo il quarto ascolto iniziano a fermarsi, a restare in testa, a rimbalzare da una parete all'altra del cervello, ma non per la loro qualità quanto proprio per quell'ossessiva ripetitività già accennata prima. Le idee ci sono, ma sono sviluppate in modo talmente semplice che non lasciano all'ascoltatore quella voglia di ripetere il play una volta ancora, come invece accade a tutti i tormentoni estivi di cui le due presenti canzoni sono un palese nipote rinnegato e dimenticato. Le idee ci sono, dicevo, ma è l'originalità e la voglia di staccarsi da quanto si è già sentito mille volte che manca. Sempre che, in effetti, sia quello che si vuole realmente ottenere.

Tracklist:
1) Cerco contatto
2) Stasera

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Lettere di uno sconosciuto Di Yimou Zhang Drammatico Cina, 2014 Lu Yanshi (Chen Daoming) e Feng Wanyu (Gong Li) sono una coppia unita, costretta a separarsi quando lui viene arrestato e mandato in un campo di lavoro come prigioniero politico. Rilasciato nel corso degli ultimi giorni della Rivoluzione Culturale, Lu... Guarda la scheda del film