Concerti Magazine Lunedì 13 novembre 2006

Chi sono i Fetish Calaveras?

Nella foto in prima pagina: un live dei Fetish calaveras
Sopra: un loro manifesto


Il 2 novembre in Messico si festeggia il dia de los muertos, nelle piazze si sorride alla Pelona - la morte - che viene sublimata in canti, poesie, commedie e burle che parlano di Lei.
Le calaveras, scheletri sorridenti rappresentati in pupazzi o dolciumi, sono una celebre figurazione della grafica messicana e discendono dalle “danze macabre medievali”, giunte in Messico con la conquista spagnola.
Esiste una calavera dei poveri, una dei borghesi, una degli sfruttatori.
Sono tutte diverse tra loro per significare che la morte accentua le differenze sociali.
Il 2 novembre quattro anime si sono risvegliate dal sonno eterno, un secolo dopo l’epoca in cui vissero da uomini di carne e dopo aver errato a lungo si sono ritrovati in un'antica cantina.

Qui hanno abbandonato la loro maschera di pelle per indossare il loro vero volto di cera e sono saliti su un palco con il desiderio di divertire chiunque li avesse seguiti. La muerte trabaja sempre, ogni giorno miete il campo delle spighe umane ma i quattro pupazzetti ballano con lei e anche la Sante Madre Pelona è disorientata dal ritmo del deadabilly rock’n'roll, una miscela di rock’n'roll, punk rock, pop rock e altro.

Toglietevi la vostra maschera di pelle e venite a ballare sorridendo alla mietitrice; venite a giocare con il divenire, a cantare un inno al carpe diem contro chi recita la vita prendendola troppo sul serio: il politico, l’ecclesiasta.
Per aprire un varco con l’aldilà e conoscere i Calaveras potete visitare il sito www.fetishcalaveras.com , in attesa dell’uscita dell’intervista e videoclip a cui ho collaborato dal 1910 ad ora, che vi narrerà la storia delle quattro anime risorte. Il nuovo album Otra vez! è gia in tour.
Giovedì 30 novembre suoneranno al Logo Loco di Genova Sampierdarena (via Degola). Si inizia alle ore 22.00.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Non ci resta che vincere Di Javier Fesser Commedia 2018 Marco Montes è allenatore in seconda della squadra di basket professionistica CB Estudiantes. Arrogante e incapace di rispettare le buone maniere viene licenziato per aver litigato con l'allenatore ufficiale durante una partita. In seguito si mette... Guarda la scheda del film