Magazine Giovedì 9 novembre 2006

Segnali di Fumetto

Magazine - Il contesto è inusuale ma non estraneo. La facoltà di Scienza della Formazione di Genova è la culla in cui viene presentata - nel pomeriggio dell’8 novembre - La Sfida di Colombo, l’albo a fumetti voluto dalla e curato da uno dei decani del fumetto italiano: .
Il Preside di Facoltà Pino Boero racconta di come il fumetto si sia sdoganato nel corso degli anni, tanto da essere ormai considerato un genere letterario - letteratura per immagini - perfettamente a suo agio in un contesto accademico che ha come obiettivo la formazione.
«L’obiettivo del fumetto su Cristoforo Colombo – racconta Roberto Speciale, il Presidente di Casa America – è quello di consegnare al pubblico una grande avventura che racconti un personaggio in un contesto differente dalle conferenze di accademici».
Colombo diventa così un sognatore che si imbarca in un’avventura con più dubbi che certezze, tornando in un mondo che non sarà più lo stesso. Un personaggio affascinante tanto quanto Corto Maltese, il marinaio di Hugo Pratt che proprio all’ombra della Lanterna ha visto nascere la sua storia più bella: la Ballata nel mare Salato, ma con la concretezza che solo un personaggio realmente esistito può avere.
E così fumetto e accademia, avventura e storia - salvaguardata dalla supervisione della professoressa Gabriella Araldi - si incontrano in un prodotto che, destinato gratuitamente a chiunque lo richieda, diventerà ambasciatore dell’Arte fumettara genovese nel mondo, «visto che – confida Speciale - stiamo mandando alle stampe anche una sua versione in castigliano».

La Sfida di Colombo è un albo, a colori, composto da oltre 90 tavole in cui non manca anche una parte didascalica. A garantire sulla qualità della sceneggiatura e delle tavole, curate con perizia maniacale da Calegari, ci pensa Giancarlo Berardi. Lo sceneggiatore genovese, autore di un cultissimo come Ken Parker e papà di , la criminologa di con le fattezze di Audrey Hepburn parla di Genova come della città più bella del mondo e nella quale è facile produrre arte. Nelle sue parole c’è un po’ di rammarico per le occasioni che in passato questa città a perduto ma – racconta – sembra che finalmente si stia muovendo qualcosa di bello.
Il fumetto colombiano potrebbe essere solo l’inizio di un sodalizio pronto a rinnovarsi; tra un anno ci saranno le celebrazioni del duecentenario della nascita di Garibaldi e, tra le altre cose, è già in cantiere una nuova storia che già entusiasma Calegari, già scritturato per l’ideale bis.

Per richiedere il fumetto basta rivolgersi a
Fontazione Casa America
Villa Rosazza
Piazza Dinegro 3, 16126 Genova
Tel 0102518368
Sito
Mail

Buona Lettura!

di Francesco Cascione

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione