Concerti Magazine Giovedì 5 ottobre 2006

Spleenveil: crossover, grunge e synth

Magazine - Di gruppi con cantanti donne ce ne sono pochi, a molti piacciono e molti altri li considerano band di seconda classe proprio per questa caratteristica.
Gli hanno Roberta come vocalist e ci hanno inviato un demo dalle sfumature crossover con resti grunge liceali e cupe melodie.
I cinque pezzi sono piuttosto coerenti tra loro: a parti ritmiche lente e trascinate si accompagnano linee vocali ondulate ed intermittenti, come quelle di Kind Motive, che apre il cd o ancora quelle di Veritavi.

Leggermente differente è Dojo, che mette in risalto alcune carenze tecniche del batterista nonché la mancanza di originalità del chitarrista, che dovrebbe cercare di superare i riff stereotipati e creare invece qualcosa di proprio.
Da segnalare l'uso di effetti voce presenti in Ab Abyss da cui vorrei partire per aprire una parentesi sul fatto che le linee vocali si dovrebbero differenziare da quelle melodiche degli strumenti mentre nel caso di Roberta si sovrappongono con scarsa inventiva.

Il pezzo forse più valido è stato posto in chiusura della demo ed si intitola No Defy Ilyin.
Un demo ancora immaturo, di un gruppo che non ha ancora trovato la propria identità e che può migliorare solamente provando in saletta ed aumentando le esibizioni live.

Per info


Tracklist
1. Kind Motive
2. Dojo
3. Veritavi
4. Ab Abyss
5. No Defy Ilyin

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

La donna elettrica Di Benedikt Erlingsson Drammatico 2018 Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna",... Guarda la scheda del film