I pirati son tornati - Magazine

Cinema Magazine Giovedì 14 settembre 2006

I pirati son tornati

Magazine - I più belli, i più vivaci, i più attesi. Sono i Pirati dei Caraibi, ovvero Orlando Bloom, Keira Knightley e poi lui, Johnny Depp, il "più" di tutti.
Li avevamo lasciati con il lieto fine de : Will Turner (Bloom) ed Elizabeth Swann (Knightley), figlia del governatore, si erano promessi eterno amore mentre il Capitano Jack Sparrow (Depp), eclettico pirata vagabondo, era riuscito a fuggire all'arresto.

Ritroviamo i protagonisti di uno dei maggiori successi cinematografici del 2003 ancora ai Caraibi, questa volta alle prese con un forziere fantasma.
Per riscattare il suo vascello, la Perla Nera, Sparrow ha venduto l'anima al leggendario Davy Jones, comandante dell’Olandese Volante, un pericoloso vascello fantasma guidato da una ciurma di marinai non-morti.
Sparrow riavrà la sua anima solo ritrovando il cuore trafitto di Jones, che si trova all'interno di un forziere. Will ed Elizabeth, invece, consegnando il cuore pulsante agli imperialisti inglesi della Compagnia delle Indie otterranno la libertà perduta e potranno finalmente sposarsi. Ma i nostri eroi non sono gli unici a cercarlo...

Questo secondo episodio della saga piratesta firmata Gore Verbinski (quello di The ring e The mexican) non si discosta molto dal primo: Johnny Depp è sempre lui, capace di dare brio ad un personaggio che gli è davvero congeniale. Il pirata buffone, dinoccolato, dagli occhi profondi ma dai denti d'oro.
Il film dura tre ore, ma i duelli all'ultimo sangue e alcune scene d'azione mozzafiato scongiurano il colpo di sonno. Gli effetti speciali - c'era da immaginarselo - sono davvero degni di nota: la scena del cattivissimo mostro marino che si mangia in un sol boccone un intero vascello con tanto di pirati dentro lascia il segno.

Insomma, se era un film sui pirati che volevate andare a vedere, quello di Verbinski vi permetterà di uscire dalla sala soddisfatti.
Una nota: il film è della Walt Disney Pictures, ma alcune scene sono tutt'altro che adatte ai più piccoli...

Potrebbe interessarti anche: , Bohemian Rhapsody: non la solita recensione del film sui Queen , Gli incredibili 2 e Bao ad Annecy 2018 e a settembre al cinema , Ralph spaccatutto: il sequel ad Annecy 2018 e al cinema , Festival di Annecy 2018: vincitori e premi. C'è anche l'Italia , L'animazione impegnata al Festival Annecy 2018: da Another Day of Life a Funan