Weekend Magazine Martedì 27 febbraio 2001

In funivia al Santuario di Montallegro, sopra Rapallo

19 marzo 2009. Vi proponiamo un vecchio articolo di mentelocale.it datato 2001 e aggiornato con i nuovi orari e i prezzi in Euro (nove anni fa c'erano ancora le Lire). Tutto il resto è rimasto immutato.
Francesco Tomasinelli illustra una delle zone più belle del Tigullio, il Santuario di Montallegro, sulle alture di Rapallo. Se volete raccontare le vostre escursioni in questo luogo, dare consigli o inviare fotografie, l'indirizzo è redazione@mentelocale.it.

Magazine - Come arrivare sino al Santuario di Montallegro, sopra Rapallo? Per esempio in funivia, l'unica in funzione in Liguria.
Costruita nel lontano 1934 ed interamente ristrutturata nel 1984 consente di arrivare in cima, a più di 600 metri, in soli 7 minuti. La vista che si gode guardando attraverso i finestrini è magnifica e spazia su tutto il Golfo del Tigullio. Se non siete abituati, viste le altezze raggiunte, sarà anche emozionante. La portata è di una ventina di persone ma raramente è affollato.
Sorprendentemente il servizio è davvero buono. Ci sono partenze ogni mezz'ora, a volte anche meno, in caso di affollamento. La discesa è sempre garantita, anche a mezzo autobus.
Questi gli orari: estivo, dalle 9.00 alle 18.00; invernale (novembre/febbraio compresi) dalle 9.00 alle 16.30.
Il biglietto costa 5,50 Eu per la sola andata, con il ritorno 8 Eu. Spesso per scendere si impiega l'autobus Tigullio. Sono previste riduzioni secondo le età ed è possibili portarsi anche la bicicletta, con un supplemento. Esistono anche biglietti convenzionati con i trasporti pubblici Tigullio che garantiscono particolari sconti.

L'impianto di salita è in centro a Rapallo. Da piazza del Polipo, vicino al castello in riva al mare, seguite le indicazioni per il santuario. Subito noterete anche quelle per la funivia. Troverete anche un piccolo parcheggio dove lasciare il mezzo.
L'alternativa è prendere l'autobus o la macchina. Davvero non un gran che. In auto ci vogliono circa 15 minuti su una strada scomoda e tortuosa.

Se invece siete in vena di sforzi potreste farvi l'antica mulattiera che conduceva un tempo sulla vetta. Per trovarla andate nel piazzale della Chiesa di San Francesco, sempre in prossimità della stazione della funivia, e prendete via Don Minzoni. Salite su per la scalinata con il segnavia (FIE ++ rosso). Se non trovate niente non disperate, tutti a Rapallo la conoscono e ci si può arrivare da diversi punti. Seguite le indicazioni dei locali.
In breve arriverete su una stradella lastricata: l'antica via utilizzata dai pellegrini per raggiungere il Santuario. Sale tortuosa attraverso villette, ulivi ed orti. Ogni tanto vi regalerà anche uno scorcio del golfo sottostante. Arrivare in cima è facile, basta seguire la strada e i segnavia ++ rosso, ma richiederà un bel po' di tempo e impegno. In circa una o due ore, a seconda del ritmo, sarete al santuario.

Se siete in vena di farvi del male, potete provare a farla in Mountian bike, sia in salita che in discesa: Leggi l'articolo

Sopra: il panorama dalla funivia.
Sotto: l'inizio del percorso nella lecceta a destra del santuario.

Oggi al cinema

Jurassic World Il regno distrutto Di J.A. Bayona Azione, Fantascienza, Avventura U.S.A., Spagna, 2018 Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti... Guarda la scheda del film