Concerti Magazine Mercoledì 28 giugno 2006

Il Carlo Felice all'aperto

Genova. Che bello, il trasloca. Intendiamoci, la torre e il frontone che siamo abituati a vedere in piazza De Ferrari non si muovono, ma tutto quello che c’è dentro sì! Il 2006 è l’anno dell’Italia in Cina, e il teatro genovese ha pensato bene di farci un salto, esportando uno dei prodotti più celebri della storia del melodramma italiano: il Barbiere di Siviglia di Rossini. L’opera andrà in scena l’8 e il 9 settembre prossimi a Shangai, ma è prevista una prova generale aperta alla cittadinanza il 30 agosto.

Per allenarsi, prima di tutto ciò, c’è qualche trasferta meno impegnativa. Si comincia domenica prossima, 2 luglio, quando verranno inaugurate le aree delle proprio con la musica eseguita dai complessi del Teatro; e si prosegue il 6 luglio in piazza Matteotti (come già l’anno scorso), e infine il 7 in piazza a Recco. Per queste tre serate, ha spiegato Alberto Triola, direttore artistico della Fondazione Teatro Carlo Felice, è stato scelto un programma accattivante e popolarissimo, intitolato Dal cinema ai Beatles. Coro e orchestra si cimenteranno con una suite dal balletto La strada di Nino Rota (già autore di celeberrime colonne sonore di film quali 8 ½, Amarcord, Il Padrino, Il Gattopardo), poi sarà la volta di un arrangiamento di alcune tra le più note canzoni dei Beatles (curato da Stefano Cabrera, violoncellista dell’orchestra del Teatro), e infine protagoniste saranno le musiche composte da John Williams per Star Wars. Una serie di proposte musicali, insomma, che non potranno non incontrare il favore del pubblico (anche perché si tratta di concerti gratuiti). “La nostra idea – ha detto il Sovrintendente Gennaro Di Benedetto – è quella di proporre agli spettatori di divertirsi passando un’oretta di una sera in compagnia della musica, e magari di un buon gelato. Che in fondo a luglio in piazza è la stessa cosa”.

Altro appuntamento di spicco prima delle ferie estive del Carlo Felice (che, proprio per la tournèe in Cina, chiude i battenti a metà luglio e li riapre per le prove a metà agosto) sarà un’altra trasferta, a bordo di Costa Concordia, ammiraglia di Costa Crociere. Il 5 luglio avrà infatti luogo il Concerto del Cuore, per la raccolta di fondi a favore dell’Ospedale Gaslini, promosso dall’Arcivescovo di Genova Tarcisio Bertone. I biglietti sono piuttosto costosi ma l’intento è dei più nobili (da 100 a 170 € a seconda del settore del teatro prescelto; per informazioni e acquisto numero verde 800-907080) ed è compresa anche a seguire una luculliana cena di gala. Star della serata sarà il tenore Andrea Bocelli che, accompagnato dall’orchestra del Teatro, eseguirà celebri arie d’opera (Verdi, Puccini, Mascagni, ma anche la Vedova allegra di Lehar), alternandole a brani della tradizione napoletana (Santa Lucia, Non ti scordar di me, Torna a Surriento). E volete sapere chi presenta la serata? Nientepopodimeno che Pippo Baudo.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film