Magazine Mercoledì 3 maggio 2006

Genova‑Torino: tutti al Lingotto

Magazine - Torino. Siamo agli sgoccioli, la inizia giovedì 4 maggio 2006. Nella capitale Europea del libro domina l'avventura (tema di questa edizione), e non si vive di sola lettura: al Lingotto ci sarà musica, cinema, scienza.
Per dare tutti i numeri di questa enorme kermesse ci vorrebbero un paio di giorni. Così abbiamo pensato di darvi qualche notizia riguardo alle iniziative promosse dalle case editrici genovesi presenti a Torino.

Inziamo dall'ultimo giorno. Il Melangolo, per festeggiare i trent’anni di attività, promuove (sempre lunedì 8 maggio alle 14.30 presso il Caffé letterario Lavazza) l’incontro I poeti e il pallone, in occasione del quale verrà presentato Il calcio è poesia, insieme ai curatori Alberto Brambilla e Luigi Surdich.
Nell’anno dei , l'antologia raccoglie poesie di Umberto Saba, Alfonso Gatto, Franco Loi, Vittorio Sereni, Giovanni Giudici, , Giovanni Raboni.

Lunedì 8 maggio alle 12.30, infatti, Laura Guglielmi presenta Train du Reve, di (Giraldi Editore).

La Fratelli Frilli si fa portavoce di un importante messaggio: la lettura è per tutti. Con Un libro al buio, avvia una proposta per i non vedenti. L'iniziativa verrà presentata venerdi 5 maggio alle ore 10.00 (Padiglione 1 - Spazio incontri Per i libri B 70 – C71). Interverranno Andrea Casazza del Secolo XIX, Goffredo Feretto, Direzione Editoriale Fratelli Frilli Editori e Stefano Mantero, Unione Italiana Ciechi.
In cosa consiste? Da venerdì 5 i non vedenti potranno leggere gratis i libri su www.frillieditori.com . Basterà contattare l’ chiamando il numero 329 2324854 per avere la password e accedere alla pagina web.
L'idea è quella di coinvolgere tutti gli editori perché la lettura diventi un bene condiviso.

Frilli prosegue con di Annamaria Fassio (domenica 7, ore 17.00, Padiglione 1 - Spazio incontri “Per i libri” B 70 – C71). E poi Liguria in giallo e nero. 11 racconti per 11 autori, con tutti giallisti genovesi a raccolta, a cura di Anselmo Roveda (venerdi 5 maggio, alle 16.00, Padiglione 1 - Spazio incontri “Per i libri” B 70 – C71).

De Ferrari presenta circa una quarantina di titoli. Si troverà nel "Consorzio P.E.R. i Libri- Piccoli Editori Riuniti" (Pad. 1 stand A70-B71; B70-C71).
In primo piano nella collana storica Un pomeriggio di settembre di Andrea Amici: il volume racconta la storia di quattro ragazzi di Sanremo imbarcati sulla Corazzata Roma nell’estate del 1943.
Per la raccolta Palcoscenico l'esclusiva e inedita conversazione della giornalista del Corriere della Sera Francesca Pini con Giorgio Strehler, Il tempo di una vita. Nella sezione Arte e Cataloghi, in anteprima, la nuova edizione del Dizionario degli Artisti Liguri a cura di Germano Beringheli, rassegna completa di pittori, scultori, ceramisti e incisori del Novecento che vivono e/o operano in Liguria.
Conclude la rassegna un noir: Ponti di ferro. Quanto vive un rimorso? dell'esordiente Ernesto Giacomino.

La casa editrice Liberodiscrivere presenta il libro+CD Karmaland di Sainkho Namtchylak (sabato 6 maggio, ore 19.30 - Spazio Lingua Madre della Regione Piemonte), con un concerto di Sainkho. Debutta così la collana Nuda poesia, le parole della musica la musica delle parole, un progetto molto complesso ideato da Antonello Cassan, che comprende Max Manfredi, Riccardo Mannerini (De Andrè, Tenco, New Trolls), Yusef Komunyakaa (premio Pulitzer legato al mondo del jazz), Maram al Masri (poetessa Siriana).

Presente anche la casa editrice Le Mani (stand K140 - Padiglione 2), con le sue ultime uscite, tra cui: Marlene Dietrich. I piaceri dipinti di Sergio Arecco; La riedizione aggiornata di Hayao Miyazaki. Il dio dell’anime di Alessandro Bencivenni; Dall’argento al pixel Storia della tecnica del cinema del professor Carlo Montanaro; Cinema & generi 2006 a cura di Renato Venturelli.
Durante la manifestazione Rai Futura intervisterà Giuliano De Caro, autore di un libro uscito nel 2005: Star Trek - The Next Generation. Intelligenze artificiali emergenti e simulate.
Altri due libri interessanti nello stand di Le Mani: Il cinema e la Shoah di Claudio Gaetani, una ricerca su tutti i film - noti e meno noti - che hanno affrontato il tema dell'Olocausto. Infine, un libro di taglio ligure: Si comincia da una figlia. Mettere e venire al mondo nella tradizione ligure dell'etnoantropologo Paolo Giardelli.

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Senza lasciare traccia Di Gianclaudio Cappai Drammatico Italia, 2016 Ha cercato di dimenticare, ma del suo passato Bruno porta i segni sulla pelle e sotto pelle, nascosti tra le pieghe dell'anima e del corpo, come la malattia che lo consuma lentamente. Fino a quando Bruno non ha l'occasione di tornare nel luogo dove tutto... Guarda la scheda del film