Mobili, design e arte a Milano - Magazine

Attualità Magazine Giovedì 6 aprile 2006

Mobili, design e arte a Milano

Magazine - È una settimana intensa quella che Milano vive in occasione del Salone del Mobile. Lo si vede dal traffico, dalle vetrine che si coprono di drappi per “proteggere” le proprie creazioni, dai taxi che sembrano svanire. E da quest’anno il , manifestazione che da 45 anni presenta le ultime novità in fatto di arredamento e design, si fa ancora più bello, accogliendo espositori e visitatori tra le vele e i giochi di luce che Fuksas ha creato per la nuova

Una nuova casa che, sebbene ancora più lontana dal centro, di certo non mette in secondo piano Milano e la quantità infinita di eventi collaterali che, facendo da cornice a questa manifestazione, colorano, illuminano e riempiono di gente le vie del centro. In una parola, il protagonista assoluto della settimana del Salone del Mobile, è il .

Anche se il termine Fuori Salone si istituzionalizza negli anni Novanta - quando la rivista “Interni” decide di pubblicare una vera e propria agenda di tutte le manifestazioni collaterali che Milano ospita nella settimana del Salone de Mobile - sono gli anni Ottanta della “Milano da bere” che vedono la nascita di uno dei fenomeni più interessanti e stimolanti per il mondo del design italiano e non solo.
In questi anni i più importanti designer del momento sentono che lo spazio della Fiera non basta più, ma soprattutto non è adatto a presentare stranezze, originalità, studi che invece prendono forma e si concretizzano negli showroom delle principali case del settore. Fuori dall’istituzione fieristica, i designer propongono le loro opere in maniera scenografica e intorno a questi oggetti si allestiscono in maniera nuova e provocatoria spazi che diventano location ideale per feste a tema e happening imperdibili e immancabili appuntamenti per i trendsetter. Una fenomeno che con il passare degli anni è cresciuto, autogenerandosi e autoproducendosi e diventando sempre più interessante.

In particolare è la libertà che rende speciale questa manifestazione: luoghi d’eccezione del Fuori Salone non sono soltanto i prestigiosi showroom delle case d’arredamento, ma anche piccoli negozi, garage o angoli di piazze diventano luogo di esposizione per giovani designer, che – provenienti da tutto il mondo - giungono a Milano non solo per cogliere le tendenze e l’arte dei grandi maestri, ma anche per avere la possibilità di farsi conoscere in un contesto particolarmente dinamico e accessibile a tutti.

Oggi, a distanza di più di vent’anni dalla nascita dei primi happening Fuori Salone, l’insieme delle manifestazioni di design che coinvolgono il centro è immenso e ha perso forse quel carattere di provocazione e elitarietà che ne ha contraddistinto la nascita. Ma di certo è qualcosa di unico: il Fuori Salone è l’inizio della Primavera, è l’appuntamento – usciti dall’ufficio – per entrare in contatto con oggetti di design normalmente inavvicinabili, è la possibilità di entrare e uscire senza timori in negozi da sogno, è un continuo happy hour che si consuma gratis tra gli showroom e i negozi contrassegnati dall’immancabile bandierina. È una città intera che si fa bella, si apre e si veste a nuovo. Brera, , le Facoltà di Architettura… ogni angolo della città diventa luogo di incontro, di confronto e di arte.

Inoltre, in occasione del Salone del Mobile e fino al 30 aprile, negli spazi della è allestita la mostra , un’esposizione provocatoria e ironica del rapporto tra la donna e il proprio spazio abitativo. Attraverso le idee e le opere di trentaquattro artiste contemporanee, la mostra – ideata e curata da Luigi Settembrini - smonta il luogo comune della donna come “angelo del focolare” e ne evidenzia i nuovi ruoli, i cambiamenti nel vivere e pensare la casa, non più come destino in cui consumare la propria esistenza, ma come luogo di espressione e di autoritratto.



Triennale, Galleria Gae Aulenti – Via Alemagna, 6
Il diavolo del Focolare
dal 5 al 30 aprile 2006

Potrebbe interessarti anche: , Scopri i film stasera in tv sul digitale terrestre , La modernità nel mondo dei piatti doccia , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio , Volotea e Dante Aeronautical progettano un aereo ibrido-elettrico per brevi rotte , Volotea festeggia i 25 milioni di passeggeri con Viaggio su Marte e offerte