Il Nuovo Cinema Europeo... e due! - Magazine

Cinema Magazine Martedì 28 marzo 2006

Il Nuovo Cinema Europeo... e due!

Magazine - Una seconda edizione, una nuova sfida. E un obiettivo: creare un vero e proprio Festival del cinema a Genova che vada ad affiancare il , la manifestazione cittadina dedicata al cinema d’autore.
Dal 31 marzo al 12 aprile 2006, presso la Multisala America di via Colombo 11 (010 5959146), la Rassegna del Nuovo Cinema Europeo proporrà 28 film, tutti in lingua originale - sottotitolati in italiano - e diretti da registi giovani negli ultimi due anni. «I film saranno giudicati da due giurie, una popolare e una composta dai critici genovesi», ha spiegato alla conferenza stampa di martedì 28 marzo presso la sede della .
I film vincitori verranno premiati nel corso del Genova Film Festival 2006. A giudicare le pellicole in concorso saranno «i “senatori” del Gruppo Ligure dei Critici Cinematografici», ha scherzato . Oltre al critico cinematografico genovese, Claudio Bertieri, Mauro Manciotti, Piero Pruzzo, Umberto Rossi.

La scelta delle pellicole è derivata dalla collaborazione tra il e gli Istituti Culturali amanti della settima arte: Alliance Française de Gênes, Centro Culturale Italo Austriaco, Goethe Institut Genua, Instituto Cervantes, Accademia di Ungheria in Roma, Istituto Svizzero di Roma e Associazione Culturale Italo-Polacco.
Per la Spagna, quattro titoli di diverso genere: dal thriller alla commedia, dal dramma fino al documentario, con uno sguardo alle problematiche dei nostri giorni: Muertos comunes (al cinema America lunedì 3 aprile alle 20.30) è il film che Norberto Ramos, regista esordiente, ha girato nel 2004. Nella trama di Aislados (lunedì 10 aprile alle 22.30) si identificheranno soprattutto gli uomini, mentre El taxista ful (sabato 8 aprile, ore 20.30) racconta di come sia difficile tirare avanti se i soldi sono pochi e si deve mantenere una famiglia. Infine, mercoledì 5 aprile alle 18, un documentario: El tren de la memoria. L’esodo di due milioni di spagnoli che hanno cercato la prosperità in Europa negli anni sessanta.

Alliance Française ha scelto quattro film usciti nel 2005. Alex, di José Alcala, narra dell’indipendenza delle donne. Il regista sarà in sala sabato 1 aprile, alle 20.30. Je ne suis pas là pour être aimé (lunedì 3 aprile, ore 18) è un film intimistico interpretato da Patrick Chesnais, Anne Consigny e Georges Wilson; Les mauvais joueurs racconta la vita di piccoli truffatori a Parigi: verrà proiettato in anteprima giovedì 6 aprile (ore 18). Backstage, film di successo in Francia, racconta la passione dei giovani per le star, che a volte porta fino alla pazzia (martedì 11 aprile alle 20.30).
Il cinema tedesco punta su registi trentenni e sui loro film più recenti: Netto (martedì 4 aprile ore 22.30), di Robert Thalheim, è stato premiato come miglior film al Festival del Film Tedesco nel 2005; Weltverbesserungsmaßnahmen - tradotto in Riformatori del mondo - è stato diretto da una coppia di registi, presenti all’America mercoledì 5 aprile alle 20.30. Un po’ documentario e un po’ fiction, il film è interpretato da attori professionisti e non. Otto episodi che, con ironia, propongono idee su come ognuno di noi possa migliorare il mondo con semplici “strategie”.
Il Centro Culturale Italo Austriaco propone tre film che rispecchiano la realtà austriaca: Silentium (sabato 1 aprile alle 20.30) è un thriller nel quale non manca la critica sociale, ma con un pizzico di ironia. Hotel (venerdì 7 aprile, ore 20.30) di Jessica Hausner, si svolge in un albergo sulle Alpi austriache. Vi ricorda qualcosa? Le atmosfere sono quelle Kubrickiane di Shining. Crash Test Dummies, infine, è un classico road movie. Verrà proiettato all’America domenica 9 aprile alle 18.

Ma se credete che il Centro Culturale Europeo non abbia pensato al cinema nostrano per questa rassegna ricca di spunti interessanti, beh: vi sbagliate. Sarà proprio un’opera prima di casa nostra a concludere le giornate europee del cinema America: Onde è il film diretto dall’esordiente Francesco Fei e girato a Genova. E genovese è anche il suo attore protagonista: , che per l’occasione sarà affiancato da . Una Genova inconsueta, una storia d’amore e di diversità. Un’anteprima che la Rassegna del Nuovo Cinema Europeo presenterà mercoledì 12 aprile alle 20.30.

L’ingresso alla 2° Rassegna del Nuovo Cinema Europeo è gratuito.
.

Potrebbe interessarti anche: , Cena con delitto: omaggio ad Agatha Christie al cinema , Bohemian Rhapsody: non la solita recensione del film sui Queen , Gli incredibili 2 e Bao ad Annecy 2018 e a settembre al cinema , Ralph spaccatutto: il sequel ad Annecy 2018 e al cinema , Festival di Annecy 2018: vincitori e premi. C'è anche l'Italia