Concerti Magazine Martedì 21 marzo 2006

Alla Tosse tra jazz e poesia

Il promuove un nuovo appuntamento di grande respiro nel campo delle arti. Sabato 25 marzo 2006, alle ore 21.00 presso il Teatro della Tosse (piazza Negri 4, Sala Dino Campana), andrà in scena lo spettacolo Villes, visions - Città, visioni, show di jazz poetry con i versi di Sylviane Dupuis e le musiche del gruppo Faxtet. L’ingresso è libero.

La scrittrice ginevrina Sylviane Dupuis presenta le sue poesie, tradotte da Monica Pavani e intepretate da Nicoletta Zabini. Il tutto si fonde con i brani composti per l'occasione da Faxtet.
Città, visioni è un’opera affascinante, vibrante di passione e di genuinità; è un viaggio immaginario che cattura lo spettatore invitandolo a perdersi nei labirinti delle “città-poesia” tra Vienna e Roma, Budapest e Praga, Hong Kong.
L'opera è nata da un progetto dell'Istituto Svizzero di Roma. I musicisti sono: Andrea Bacchilega (batteria e percussioni); Guido Leotta (sax e flauto); Pier Mingotti (basso e contrabbasso); Fabrizio Tarroni (chitarre); Alessandro Valentini (tromba e flicorno); Alessandra Ferrari (canto).

Sylviane Dupuis è nata a Ginevra nel 1956. Poetessa, drammaturga e saggista, la sua attività di scrittura attraversa generi diversi. Oltre a due volumi di saggi, ha pubblicato cinque raccolte di poesia e tre opere teatrali, rappresentate a Ginevra, Zurigo, Berlino, Montréal e in Lituania. I suoi versi sono stati tradotti in arabo e le sue poesie compaiono in antologie rumene e macedoni. Di Sylviane Dupuis, Mobydick ha pubblicato, nel 2004, le raccolte Teatro della parola, Geometria dell'illimitato e il cd Villes, visions.

Faxtet è una formazione di "bluejazz" nata nel 1990 con un repertorio di brani originali, ai quali si aggiungono standard di "maestri" come Sonny Rollins, Roland Kirk, Lee Morgan, Joe Henderson, i Messengers di Art Blakey: queste le radici più evidenti e fonte di ispirazione. Ma le composizioni del Faxtet mescolano anche elementi etnici o funky che costituiscono il retroterra dei singoli componenti. Il risultato è un suono originale che ha accompagnato il gruppo in 300 concerti e alcuni tour "oltreconfine".

Per info
tel. 0105338.403-405

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film