Concerti Magazine Venerdì 24 marzo 2006

Nome e Cognome: Ligabue

Magazine - Il 10 settembre a Campovolo, a Reggio Emilia, si è tenuto il concerto dei concerti di Ligabue. 17 anni di canzoni concentrati in 3 palchi: uno con la sua Banda con il basso di Federico Poggipollini, uno Vintage in cui il Liga si è riaffiancato ai Clandestino, la sua prima Band e il Palco Teatro in cui il rock è diventato acustico e il basso è stato sostituito da bouzouki, violino e mandola di Mauro Pagano.

Tra il 10 settembre e il 26 marzo passano sei mesi ma non la voglia di suonare dal vivo, tra club e stadi di tutta Italia per raccontare quello che si era e quello che si è, tra Non è tempo per noi e Giorno per giorno, una delle canzoni più belle del suo Nome e Cognome, l’album presentato e uscito proprio con l’evento di settembre.

Il Ligabue che sarà in scena al il 26 e 27 marzo, torna a Genova in versione Vintage, con quella che era la sua band dell’esordio, quasi a chiudere un cerchio aperto qualche anno fa con il concerto doppio, tra Palasport e Carlo Felice, tra basso e chitarra.

Per i tenaci, i fortunati, i forzati del Web che sono riusciti ad assicurarsi il biglietto, quelli di domenica e lunedì saranno notti di buona musica. Nome e cognome è infatti uno dei lavori migliori del rocker emiliano sia per i testi che per la musica. Si passa da carichi di energia come Il giorno dei giorni e Happy Hour, a pezzi di riflessione come Lettera G, la canzone con cui Ligabue racconta di una grande perdita, già raccontata nel Giorno di dolore del 1997, con la serenità di chi è riuscito a elaborare il lutto.

Considerando i presupposti e quello che gli amici hanno raccontato a parole e immagini della notte reggioemiliana, la doppia festa del fine settimana in Fiumara sarà una nuova occasione per respirare, dal vivo, la musica e la voce del rock che arriva dalla Bassa.
Magari non sarà il giorno dei giorni, ma quasi.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film