Nottambuli di Milano unitevi - Magazine

Attualità Magazine Mercoledì 15 marzo 2006

Nottambuli di Milano unitevi

Magazine - Leggi le altre sul mentelocale.it

Milano. Ci risiamo. Questa volta si gioca al raddoppio, oltre al consueto appuntamento estivo, previsto indicativamente la notte tra il 24 e il 25 Giugno, Milano si sta preparando ad una nuova , sabato 25 marzo.
Un’iniziativa che ha velocemente raccolto successi in tutta Italia culminando con due magnifici appuntamenti a Torino durante le Olimpiadi Invernali.
E Notte Bianca sia, benvenuta Primavera!

Il mix è semplice, offrire intrattenimento in punti strategici della città consentendo di fare le ore piccole passeggiando per il centro e magari, perché no?, sbirciando non solo le vetrine dei negozi ma facendo anche acquisti, con i commercianti milanesi che per l’occasione hanno deciso di prolungare l’orario di apertura dei loro negozi.
Cosa si fa?
Si macinano chilometri tra una piazza e l’altra, si prende possesso degli angoli più suggestivi della città, si va in bicicletta, si ascolta musica, si canta e si balla, si va al museo a notte fonda, ci si divide tra oltre 200 eventi.
Si comincia dal pomeriggio del sabato con una serie di appuntamenti in piazze e musei in giro per la città, mentre la sera ci si può ritrovare al maxi concerto in piazza Duomo o in Stazione Centrale, guest star ancora in fase di definizione, ma si vocifera che saranno nomi da folle oceaniche. Oppure scegliere la musica dei grandi cantautori in Piazza Santo Stefano, le orchestre jazz nelle piazze che si snodano lungo le vie che dal Duomo scendono in direzione Porta Genova o preferire i Navigli, zona Ticinese, dove saranno giovani band emergenti ad esibirsi live tutta la notte.

Ma la Notte Bianca milanese non è solo all’insegna della folla per le strade o delle pogate ai maxi concerti. Musei e gallerie aperte fino a mezzanotte, Alda Merini dovrebbe esibirsi al , una 12 ore non stop dedicata ai libri, ”Io preferirei leggere…”, con letture di oltre 100 testi in 10 luoghi diversi della città. Un’offerta a tutto tondo per coinvolgere non solo i giovani che abitualmente popolano la notte milanese, ma anche e soprattutto un pubblico sempre più eterogeneo, che prenota visite in notturna ai musei o si mette pazientemente in coda per entrare all’Osservatorio Astronomico nei giardini di Porta Venezia. Tutti al museo dunque, aperti tra gli altri con la sua poliedrica collezione di quadri e oggetti, con la mostra–evento di Helmut Newton, Sex And Landscape, il Castello Sforzesco e il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” dove sarà possibile visitare in notturna il sommergibile Toti.
Notte Bianca nella Notte Bianca in Corso Como dove l’omonima città di Como ha previsto una grandiosa festa con spettacoli, musica e degustazioni che animeranno la già viva notte di una delle vie più stilose di Milano. Vietato rimanere in casa!

Cristiana Stradella

Potrebbe interessarti anche: , Mastoplastica additiva: come affrontare al meglio il post operatorio , Msc Crociere per l'ambiente: prima compagnia crocieristica al mondo a impatto zero di Co2 , Addetto Ufficio Merci: il bando per il corso della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio , Volotea e Dante Aeronautical progettano un aereo ibrido-elettrico per brevi rotte