Magazine Mercoledì 8 marzo 2006

L'amore perverso di Santacroce

Magazine - Venerdì 10 marzo alla Fnac (ore 18 - via XX settembre 46/r) la giornalista Laura Guglielmi presenterà il nuovo libro di Isabella Santacroce intitolato ZOO (Fazi Editore).

Definita come "una delle voci più estreme e visionarie del panorama italiano", Isabella scrive per la prima volta un romanzo classico, ispirato a una storia vera, combinando magistralmente l'orrore e i sentimenti, la purezza e l'incesto, la passione angelica e la perversione. Dando vita a personaggi da tragedia greca, che rimangono sbarrati e incattiviti nelle loro gabbie metaforiche, da cui cercheranno disperatamente di fuggire passando per l'inferno o per la morte.

Chiusi in un mondo a parte, in un recinto domestico che oscilla tra lo Zoo di Tennessee Williams e un set di Ingmar Bergman, tre personaggi senza nome - il padre romantico e fragile, la madre onnipotente e manipolatrice e la dolce "innocua figlia" non poi così candida - si amano di un amore malato, sfidandosi a colpi di seduzioni, ricatti morali, tentazioni morbose, ambizioni frustrate, fino ad annientarsi l'un l'altro in un rituale di umiliazione, mutilazione, eliminazione prima emotivo e poi carnale.
Il romanzo è un monologo ossessivo, un dramma della memoria raccontato dall'unica superstite del trio che ricorda, in un lungo flashback che lascia cadere uno dopo l'altro i tabù morali e sessuali, la storia di una distruzione assurda, irrazionale, eppure deliberata: quella della sua famiglia.

di Annamaria Giuliani

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

Alita Angelo della battaglia Di Robert Rodriguez Fantastico 2019 Un budget da 200 milioni di dollari, un coproduttore come James Cameron, qui anche cosceneggiatore, un regista cult come Robert Rodriguez e un manga ancor più cult: Alita - Angelo della battaglia del fumettista giapponese Yukito Kishiro.... Guarda la scheda del film