Magazine Martedì 28 febbraio 2006

Ahimé, mi ha tradita

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine -

avevo dubbi già da ieri sera, ma oggi k siamo usciti ho scoperto k mi tradisce con una sua collega di lavoro, non ne ero sicura finke non ho parlato io stessa con lei, tre minuti di conversazione e mi sono sentita cadere il mondo addosso, in quell’istante ho capito k erano tutte menzogne e stupide scuse quelle k mi ha raccontato proprio 10 minuti prima. era tutta una messa in scena fatta da lui e lei. Con lei non ho niente, è lui k non voglio più vedere, lo odio. Perché nonostante tutto continua a raccontarmi ancora più bugie. Dice k non può vivere senza di me e più lo dice e più mi sento uno schifo.

Cara anonima,
prendo la tua lettera per uno sfogo, dato che non mi dai elementi per valutare bene. Però mi sembra che tu sia giovane e non sia sposata, quindi –per darti il consiglio che forse vuoi da me- mi aggrappo a queste due deduzioni. Di solito sono per le ricomposizioni, come avrai letto. Ma quello di portarsi in giro fidanzata e amante –ho capito bene?- è un gioco sporco e tutt’altro che raro. Di quelli che ti fanno capire che davvero è bene tagliare la corda subito. È la menzogna nella menzogna, è mancanza di scrupoli e forse anche ostentazione. Forse c’è chi è al corrente della sua doppia vita e lui vuole esibirla in giro. Hai ragione, fatti forza e lascialo, non sarà mai sincero.
Ti fa molto onore, lascia che te lo dica, la tua mancanza di ostilità nei confronti dell’amante/complice del tuo ragazzo. Sono poche le donne abbastanza intelligenti, lucide e sagge da riuscire a prendersela con chi veramente le ha fatte soffrire invece di sfogare rabbia e frustrazione sull’altra. Brava. Continua a osservare con questa obiettività e fai la scelta che ritieni giusta, fosse anche quella di concedergli magari un’ultima possibilità. Se scegliessi questa ipotesi, però, dovresti farlo anche con serenità. Dovresti dargli fiducia, non dovresti fargliela pagare più di tanto, non dovresti fargli sentire il cappio al collo… ne vale la pena?
Auguri,
Antonella

Nota per le e i single: care/i, le lettere continuano ad arrivare, spesso hanno commenti, intuizioni, proposte molto interessanti. Ma devo rispondere alla posta in ordine cronologico. Quindi appuntamento a martedì prossimo.

Leggi la su mentelocale.it

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film