Concerti Magazine Mercoledì 1 febbraio 2006

Un sabato sera in musica

Magazine - Questo sabato 4 febbraio 2006 doppio appuntamento con la musica, ma non solo. A Villa Rossi di Sestri Ponente, alle 22, prenderà vita il War Noise, ovvero un’iniziativa artistico-culturale fatta di suoni e immagini che affronta il tema della guerra. Guerre di ieri e di oggi che vengono guardate dritte in faccia, nella convinzione che questo sia un modo per dare un senso reale alla parola pace.

Nell’ambito di un’installazione multimediale, realizzata con video, testi e opere, nei saloni del palazzo di Villa Rossi si esibiranno degli ospiti speciali.
Tre gruppi musicali: Spillus-Tindiglia, St.ride ed Ur, utilizzando suoni, voci e rumori di guerra, daranno vita ad una performance musicale suonando l’insuonabile alla ricerca del senso profondo che si cela dietro il rombo della distruzione, gli spari che annichiliscono, le menzogne della propaganda. I campioni sonori, tutti provenienti dai media, sono stati selezionati e messi a disposizione dei musicisti da Angelo Bastianini.
Per i più piccini - alle 16:30 e alle 17:30 - proiezione del cartone animato Costruiamo la luce, a cura di Emergency e Chi gioca non fa la guerra, a cura di tuttigiùperterra (dalle 15:30 alle 18:30).

Dato il tema affrontato, gli organizzatori vogliono dedicare questa iniziativa alla Giornata della Memoria: per non dimenticare mai la Shoah, uno dei più grandi orrori che l’uomo in guerra abbia saputo generare.
L’intera iniziativa è stata ideata e realizzata da Leonardi V-Idea, Metrodora, Open Art, tuttigiùperterra, riuniti in Villa Rossi/CLEC, consorzio di associazioni che incentra il suo intervento sui linguaggi espressivi e che individua nella Villa un luogo ideale dove sviluppare le proprie attività.

Ma la serata non finisce qui, perché al Club 74 (dalle 23 alle 3:30 - piazza degli Embrici 1) si svolgerà il primo round di Elettrowave Challenge 2006, il tour-competizione organizzato da Elettrowave, anima elettronica di Arezzo Wave Love Festival: 12 tappe in 12 club italiani per decretare il best dj producer, il best vj Performer, il best Audio Video Live Project italiano che si esibirà a luglio sui palchi della 20° edizione del Festival.
La serata vedrà protagoniste 8 coppie di dj producer, che si scontreranno in match elettronici anche nei club di Salerno, Milano, Firenze, Padova, Catania, Verona e Arezzo.

Il dj che riuscirà a tenere alto il ritmo sul dance floor metterà a tappeto l’avversario. L’ultima parola spetta ad una giuria di addetti ai lavori, che deciderà quale dj dovrà cedere il passo al vincitore. Una volta superato il turno sarà possibile accedere al secondo round di marzo.

Un sabato sera che può soddisfare i gusti di tutti, proprio tutti.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Soldado Di Stefano Sollima Azione U.S.A., Italia, 2018 Nella guerra alla droga non ci sono regole. La lotta della CIA al narcotraffico fra Messico e Stati Uniti si è inasprita da quando i cartelli della droga hanno iniziato a infiltrare terroristi oltre il confine americano. Per combattere i narcos l’agente... Guarda la scheda del film