Magazine Martedì 20 dicembre 2005

Amore e contrasti

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine -

Sono una trentaduenne che sta vivendo una relazione veramente bella con un uomo sposato. Io, per motivi di lavoro, l'ho frequentato per più di un anno, e ne sono man mano rimasta colpita... fino a rendermi conto che mi piaceva tutto di lui.
C'era solo un problema: lui sposato felicemente e con figli, io fidanzata da molto tempo. Fatto sta che pian piano siamo diventati amici molto stretti, poi un giorno ci siamo baciati e da lì abbiamo iniziato a frequentarci in modo intenso e partecipe, confidando l'uno all'altra il nostro amore.
Come può succedere tutto questo? Ci siamo sentiti entrambi travolti da questo sentimento che non pensavamo di poter provare al di fuori delle nostre stabili relazioni, almeno per durata.
Il nostro rapporto è circondato da difficoltà, ma il sentimento cresce e matura per entrambi la consapevolezza che non è un'avventura, anche se nessuno dei due può gridare al mondo quello che sente.
Non so come andrà a finire, ma lo amo tanto e lui ama me.
Chi può darmi dei consigli e rassicurarmi che queste cose possono accadere? E che io e lui siamo solo un uomo e una donna che si sono innamorati sinceramente? E ai "vecchi" affetti come rivolgersi? Che decisioni prendere?... contrasti...

Cara Anonima,
la tua lettera mi è arrivata incompleta, non so perché. E la chiudo così, come l’ho ricevuta, sperando di avere capito abbastanza da darti una risposta sensata.
In passato ho scritto che un uomo non lascia la moglie per l’amante: la lascia "per motivi loro" e l’amante è spesso un pretesto. Quindi via i sensi di colpa. Anche quelli che potresti provare se per caso – e dico per caso - tu avessi dato una spintarella all’amicizia nella direzione della storia d’amore clandestina.
Caso mai è una questione di senso di responsabilità. Ci sono dei figli di mezzo e, prima di te, la coppia reggeva. Ci sono casi in cui una separazione è la cosa migliore che possa accadere ai figli. Questo invece - mi spiace ma devi convenirne - è il caso in cui il trauma è gratuito, in cui si sfiora la sopraffazione. Non so che età abbiano, e molto dipende anche da questo. Un’altra variabile alla soluzione che ti proporrei, è che magari li vorresti anche tu dei figli… Comunque – con pochissimi elementi - ti dico come la penso: ci sono relazioni che possono durare una vita, e pazienza se l’amore non può essere gridato, cresce tanto bene nel silenzio che rende più sensibili, più attenti ed è più appagante per molti versi.
E sono storie che alla fine conducono a un’autentica doppia vita, perché si creano relazioni sociali legate alla coppia clandestina. Ma ti basterebbe? Se sì, provaci, non esporti alla possibilità di recriminazioni o ricatti sentimentali, tipo ho abbandonato i miei figli per te! (sottinteso: e tu non puoi abbandonare me!. Oppure: e tu devi rendermi felice!). Senza contare che oggi non sono rare le donne che crescono i figli da sole. Se invece i figli sono grandini, riesaminate tutto e prendete la decisione che vi pare più opportuna. Il tuo ragazzo, inutile dirlo, è una storia chiusa e devi prenderne atto. Ma, mi raccomando, non lasciarlo per quest’uomo, lascialo perché hai capito che è finita. Sennò la situazione si rovescerebbe e potresti diventare un’inconsapevole ricattatrice sentimentale. Che non è mai un buon inizio per un rapporto.
Auguri,
Antonella

Per INQUIETO, che mi ha scritto per ringraziarmi. Ricambio: ognuna delle vostre lettere arricchisce questo microcosmo di storie che si intrecciano e di consigli dettati dal buonsenso, che forse sono d’aiuto anche a qualche lettore. Un grazie a te e a tutti quelli che sono disposti a condividere un frammento della loro esistenza con tanti navigatori: siete coraggiosi e altruisti.
A TUTTI, COMPRESA LA REDAZIONE DI MENTELOCALE.IT, MOLTI AUGURI DI BUONE FESTE E DI UN ANNO MIGLIORE.

di Antonella Viale

Potrebbe interessarti anche: , Perché lui non vuole una storia a distanza? , «Mia madre ci ha sorpreso nudi. E adesso?» , «Aiuto! Subisco violenza dal mio convivente» , Io e il mio amico siamo finiti a letto. Ma ora lui è scomparso , Sono innamorata del mio migliore amico. Che faccio?

Oggi al cinema

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film