Magazine Lunedì 19 dicembre 2005

La 'battaglia operaia' di Genova

Magazine - Martedì 20 dicembre alle 17.00 Luca Borzani, (Assessore alla Cultura del Comune di Genova) martedì 20 dicembre presenterà nella Sala Consiliare IV Valbisagno (via Molassana 7) il libro di Una battaglia operaia a Genova 1950: autogestione alla San Giorgio (Fratelli Frilli Editori).
Per 80 giorni, dal 4 febbraio al 24 aprile 1950, cinquemila tra operai, impiegati e tecnici della San Giorgio IRI di Sestri Ponente rispondono alla chiusura pretestuosa della direzione proseguendo la normale attività produttiva con l'autogestione.

Nella ricostruzione di questa vicenda complessa l'autore offre l'occasione di riflettere sulle battaglie operaie in difesa del patrimonio industriale genovese nel periodo 1945/1950: s’intrecciano occupazione attiva, realizzazione di una rete di alleanze nel territorio, creazione di nuovi soggetti sociali (come i comitati dei familiari) ed attivazione di una capillare controinformazione.

Note biografiche:

Giordano Bruschi ha 80 anni, sessantaquattro dei quali impegnati nella milizia sociale e politica, dalla resistenza alla battaglia sindacale nella "CGIL", dalla presenza nel "PCI" e in "PRC" alle iniziative dei comitati per la difesa ambientale.
Attualmente è presidente del Centro per L'Unità della Sinistra.

di Annamaria Giuliani

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film