Concerti Magazine Teatro Carlo Felice Giovedì 15 febbraio 2001

Louisiana e Carlo Felice, largo al Jazz

Magazine - Dopo la chiusura della sede in corso Aurelio Saffi, ed il “purgatorio” di via San Sebastiano (con solo una ottantina di posti a sedere) il Louisiana Jazz Club torna in primo piano. Lo spazio lo ha fornito il Carlo Felice, l’Auditorium E. Montale, dove si esibiranno da qui a maggio i maggiori nomi del jazz italiano e non solo. Una eccezione: il concerto maggiore (22 marzo) si terrà nella sala principale.
Giorgio Lombardi, patrono dell’iniziativa:
“Abbiamo incentrato la stagione sul jazz italiano: Danilo Rea e Paolo Fresu, due nomi illustri, non erano mai stati a Genova sotto l’egida del Lousiana, ma gli ospiti internazionali non mancano…”

Guardiamo il programma:
22 marzo grande concerto:
DIANE SCHUUR e JIMMY SCOTT
La Schuur, scoperta da Dizzy Gillespie, vincitrice di un numero dispari di Grammy Awards, è una spina nel fianco dei puristi: accusata di essere troppo “pop” ha fatto una dozzina di dischi per la GRP.
Jimmy Scott è un personaggio sui generis: dopo un esordio alla grande negli anni ’50, è stato rovinato da discografici senza scrupoli (ha addirittura inciso un disco con Ray Charles che non è mai stato pubblicato). Recentemente riscoperto dall’impresario di Madonna, ha una voce quasi femminile, stranissima. Il concerto terminerà con un duetto, aspettatevi il meglio.

All’Auditorium:

21 febbraio
Doctor 3 di Danilo Rea
(Danilo Rea pianoforte, Enzo Pietropaoli contrabbasso, Fabrizio Serra batteria)
Una delle più prestigiose e premiate formazioni dell’attuale firmamento jazzistico nazionale,premio della critica italiana per il disco “The Tales of Doctor 3”.

28 febbraio
Trio di Bobby Durham (Massimo Faraò e Aldo Zunino)
Bobby Durham, batterista-vocalista, vanta collaborazioni quali Ella Fitzgerald, Oscar Peterson, Duke Ellington Dizzy Gillespie.

16 marzo
New Orleans Reunion Band di Barry Martin
(Rudy Balliu clarino, Luciano Invernizzi trombone)
Barry Martin è uno dei più autorevoli alfieri del jazz.. Di origine inglese, si è trasferito a New Orleans ed ha rilevato la American Music (stilosa etichetta storica) riportandola agli antichi fasti.

3 aprile
Duo Paolo Fresu (tromba) – Furio Di Castri (basso)
Due fuoriclasse, un sodalizio che dal ’90 ha fruttato 5 dischi ed ha alzato le quotazioni internazionali del jazz italiano.

20 aprile
Concorso “Jazz emergente in Liguria”
20, 27 aprile, 4,11 maggio: eliminatorie (esibizioni di tre gruppi per volta)
18 maggio: serata finale con nomina vincitore.
La rassegna di quest’anno (aperta anche a Piemonte, Toscana e Lombardia) mette in palio la registrazione di un disco (Pubblicheremo fra poco il bando del concorso).

25 maggio
Memories of Louis (serata dedicata a Louis Armstrong)
In concomitanza con il vero centenario della nascita del grande. Si parte con la proiezione di un video inedito: riprese di Armstrong dal ’32 al ’71, con filmati mai visti a fianco di Bill Crosby e di Frank Sinatra. Segue Concerto del Giampaolo Casati Sextet
Giampaolo Casati è uno dei più noti trombettisti del nostro panorama, chi meglio di lui visto che ha recentemente registrato un cd dal titolo “memories of Louis”?

I prezzi (prezzo pieno):
Concerto nella sala principale: 50 carte
Concerti all’Auditorium: 20 carte
Concorso: 5 carte, per la finale 10 carte

Prevista una jazz card: tutto quanto a sole 150 carte
Per i soci del Louisiana Jazz Club: la jazz card 120 carte

volete informazioni sul Jazz a Genova? Consultate il sito del Museo del Jazz!
www.italianjazzinstitute.com

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Piccoli brividi Di Rob Letterman Commedia, Avventura, Thriller U.S.A., Australia, 2015 Zach Cooper (Dylan Minnette) è un adolescente sconvolto per il trasferimento da una grande ad una piccola città. La sua vicina di casa è una bella ragazza, Hannah (Odeya Rush), che vive con un padre misterioso che si rivela essere... Guarda la scheda del film