Mazzini: parole e musica - Magazine

Mostre Magazine Mercoledì 23 novembre 2005

Mazzini: parole e musica

Magazine - Mazzini e il suo pensiero sono ancora una volta al centro della scena culturale genovese, nel bicentenario della nascita, con un convegno internazionale, Il Risorgimento italiano in America Latina, dal 24 al 26 novembre, e un concerto La Chitarra di Giuseppe Mazzini, (a Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio), giovedì 24 novembre, alle ore 21. Con alle spalle circa 500 concerti in più di 40 paesi, il milanese Marco Battaglia è l'interprete stimato di partiture dei periodi classico e romantico, proprio su preziose chitarre originali. Giovedì si proverà su musiche di Paganini, Pacini/Giuliani, Rossini/Giuliani, Regondi, Verdi/Mertz, Legnani con la chitarra appartenuta a Giuseppe Mazzini.

Da giovedì 24 (a Palazzo Ducale), fino a sabato 26 (il 25 e il 26, alla ), si terrano le giornate di studio Il Risorgimento italiano in America Latina, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con i patrocini di: Ministero degli Affari Esteri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova, Università degli Studi di Genova.

Le giornate di riflessione presentano i frutti di una ricerca interdisciplinare condotta dalle Università di Genova e Torino con il supporto di esperti dei settori italiani, europei e latinoamericani. Attingendo alla vita quotidiana di un’epoca di grandi trasformazioni e alla luce degli aspetti storici, biografici, sociali, della cultura giuridica, letteraria, artistica, la ricerca ha puntato sulla raccolta e l’analisi delle numerose tracce sull’attività dei patrioti italiani in America Latina durante l’Ottocento.

La loro presenza, l’influenza, il ruolo attivo in difesa dei valori di patria, libertà e democrazia, nonché il perdurare nella memoria storica e popolare locale dei tanti italiani che, fin dall’inizio dell’età risorgimentale, e in particolare tra il 1830 e il 1840, scelsero di andare esuli in America Latina. L’obiettivo delle tre giornate è rendere omaggio alle idee e agli ideali mazziniani e, in genere, risorgimentali, ma certo anche suscitare una nuova attenzione sulle preziose fonti di cui sono custodi i paesi dell’America Latina, che consenta di allargare il panorama di conoscenze.

Fondazione Casa America
Villa Rosazza - piazza Dinegro, 3
16126 Genova
Tel. (39) 010 2518368
Fax (39) 010 2544101

www.casamerica.it

Potrebbe interessarti anche: , Ad Ascona la mostra tematica Arte e Perturbante , Biennale di Venezia 2017: Viva arte Viva. Da Roberto Cuoghi a Damien Hirst , Lucca Comics 2016: Da Zerocalcare a Gipi, fino ai Cosplay , Anime nere: la Calabria tra letteratura e cinema , Addio a Mario Dondero, fotografo del '900 più vero