Weekend Magazine Venerdì 7 ottobre 2005

Scarpinate in città

Genova e la provincia, domenica 9 ottobre, parteciperanno insieme ad altri 23 capoluoghi alla Giornata del Trekking Urbano 2005 - Scalando le Mura.
Il trekking è un modo di fare turismo che privilegia passeggiate adatte a tutta la famiglia, compresi i più giovani e i meno allenati. Il 9 ottobre sarà dunque una giornata di sport e cultura alla scoperta dei più famosi percorsi artistici e naturali del nostro territorio, ma anche di luoghi storici significativi che difficilmente sono aperti al pubblico.
I monumenti aperti per questa giornata sono Forte Puin, Forte Sperone e la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano. L’ingresso a per il , l’ingresso a e l’ingresso alle Torri di Porta Soprana saranno gratuiti.

«Un'occasione – ha detto l'assessore alla comunicazione e promozione della città – per riappropriarsi delle bellezze del nostro territorio coniugando la dimensione artistico-culturale e la cura del proprio benessere fisico».

L’organizzazione della giornata è curata a Genova dal Tavolo di Promozione della Città (Comune, Provincia e Camera di Commercio di Genova) in collaborazione con il Settore Musei del Comune di Genova e con l’Associazione Guide Turistiche della Liguria, Sezione di Genova, che insieme alla sponsorizzazione di Camisasca Sport e dell’Associazione Albergatori di Chiavari, consentiranno di far conoscere a migliaia di turisti le ricchezze storiche ed i panorami di Genova e Chiavari.

Di seguito sono indicati i percorsi, la partecipazione ai quali è gratuita.

Dal Righi al Forte Diamante
Il percorso si può considerare impegnativo dal punto di vista escursionistico, sia per la distanza che si deve percorrere che per la difficoltà dell’ultimo tratto di sentiero, che si presenta piuttosto ripido.
L’appuntamento è fissato presso il Forte Sperone, raggiungibile sia con mezzi propri che con la ; la visita prosegue verso il per raggiungere infine la sagoma del che si staglia con fierezza alla quota di 670 metri sul monte omonimo.
Sono previste le visite guidate ai due Forti, normalmente chiusi al pubblico.
Prenotazione obbligatoria
Durata del percorso: 3 ore circa
Luogo di ritrovo: presso Forte Sperone
Lunghezza: 6 km
Orari di partenza: ore 10 e ore 14

Chiavari: sulle tracce delle antiche mura
Il percorso, concepito per dare al visitatore una visione storica della città, ricalca l'andamento delle mura cittadine costruite a partire dall'XI secolo.
Quest'opera grandiosa è il punto di partenza del percorso che racconta la nascita e l’evoluzione del “borgo di Chiavari”. L'itinerario ripercorre lo sviluppo urbanistico della città nel corso dei secoli e termina a Palazzo Rocca, dove si potrà effettuare la visita straordinaria della Galleria Civica di Palazzo Rocca.
Prenotazione obbligatoria
Durata del percorso: 2 ore circa
Luogo di ritrovo: Piazza di Nostra Signora dell’Orto
Lunghezza: 3 km
Orari di partenza: ore 9.00, 10.00, 14.00 e 15.00

Da Porta Siberia a Palazzo Ducale
Il percorso ha per tema lo sviluppo delle mura antiche e si svolge attraverso i vicoli e le scalette del centro storico. L’incontro con la guida turistica avviene nei pressi di Porta Siberia, progettata da Galeazzo Alessi nel 1550 ed oggi sede del . L’itinerario, che ha il suo momento più significativo nella visita alla chiesa dei Santi Cosma e Damiano (aperta per l’occasione), si conclude alla e a Palazzo Ducale.
Prenotazione consigliata
Durata del percorso: 2 ore e mezza circa
Luogo di ritrovo: Porta Siberia – Area Porto Antico
Lunghezza: 4 km
Orari di partenza: ore 9.00, 10.00, 14.00 e 15.00

Da Spianata Castelletto a Palazzo Ducale
L'incontro con la guida turistica avviene a Belvedere Montaldo, suggestivo punto panoramico sul centro storico e sul porto. A piedi si raggiunge in breve via Garibaldi, ove è prevista la visita agli atri di Palazzo Rosso e ; si entra quindi a Palazzo Bianco per ammirare per la prima volta nella sua integrità il Polittico della Cervara del pittore fiammingo Gerard David. La mostra affianca ai quattro scomparti di Palazzo Bianco le altre tre tavole che ne facevano parte: le due conservate al Metropolitan Museum of Art di New York e quella del Musee du Louvre di Parigi.
Il percorso segue quindi via di Scurreria e in breve ci porta alla Cattedrale e a Palazzo Ducale.
Prenotazione consigliata
Durata del percorso: 2 ore e mezza circa
Luogo di ritrovo: Belvedere Montaldo (raggiungibile con l’ascensore di Piazza Portello)
Lunghezza: 3 km
Orari di partenza: ore 9.00, 10.00, 14.00 e 15.00

Al termine dei percorsi (dalle ore 11.00 e dalle ore 16.00) saranno offerti a tutti i partecipanti focaccia e vino bianco a Palazzo Ducale e in Piazza di Nostra Signora dell'Orto, a Chiavari.

Per informazioni telefonare al numero 010 5574328

Oggi al cinema

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film