Magazine Martedì 20 settembre 2005

AAA Appartamento cercasi


AAA APPARTAMENTO CERCASI

Betty Argento cerca casa.
Non poteva scegliere momento peggiore: il mercato immobiliare subisce le stesse impennate dei barili di greggio, e i prezzi non fanno che lievitare, come pagnotte dal fornaio o pantaloni in un cinema porno.
L'euro ha colpito ovunque ma in questo settore i prezzi sono davvero spaventosi, anche per una stamberga semi-interrata con vista sulle caviglie della gente che cammina in strada.
Gli agenti immobiliari sono senza vergogna, definiscono pomposamente “sala” un ingresso grande come uno zerbino; nella loro fervida fantasia uno sgabuzzino per le scope è una “cameretta”; l'impagabile vista su un grigio muraglione di contenimento, foderato con graziose muffe e licheni, è commentata con un «se lei fosse un giocatore di basket vedrebbe che dietro c'è un albero», e io mi dico «chissà, magari può interessare a Case & Country».
Se Gesù vi sembrava un tipo speciale per la miracolosa moltiplicazione di pani e pesci, l'agente immobiliare vi sorprenderà con la “gonfiatura dei metri quadrati”, secondo un coefficiente stimabile intorno al 30%: la casa era così piccola che la mia gatta ha detto «e tu dove ti metti?».
Betty Argento dovrà chiedere un mutuo che finirà di pagare dall'aldilà, a meno che non trovi una soluzione alternativa; queste le prime ipotesi (anche se qualche maligno obietterà che non sono un granché come problem solver):

1) un classico intramontabile, la rapina in banca: male che vada ho eliminato il problema del cercar casa, anche se non amo le inferriate alle finestre e i pigiami a righe

2) vincere al Totocalcio, Lotto, Enalotto, Lotteria di Capodanno, preferibilmente trovando schedine e biglietti vincenti per strada

3) prostituirmi (ma senza provvigione al pappone, e, potendo scegliere, solo con clienti giovani e carini)

Prego notare che la ricerca di una seconda occupazione non avrebbe senso, perché se lavorassi il doppio non avrei più tempo libero e quindi neppure bisogno di una casa.

Mentre penso che non c'è alcun vantaggio a condurre una vita da donna libera ed autonoma in uno scantinato, sono folgorata dall'illuminazione:

un uomo con cui dividere il mutuo.

Perché non ci ho pensato prima?
Approfitto subito per affiggere in bacheca il mio annuncio immobiliare:

AAA CERCASI appartamento in ordine, rifiniture di pregio, termoautonomo, 70 mq circa in zona centrale residenziale tranquilla, con parcheggio, piano alto e ascensore, vista mare; e contestualmente cercasi uomo disponibile a condividere la mia vita e in particolare il mio mutuo (se preferisce pagare tutto lui per me non è un problema, sono stanca di dimostrare la mia emancipazione), possibilmente giovane, bello, alto, con tanti capelli e sorriso splendente, intelligente, colto, spiritoso, sensuale, generoso, sensibile, curioso, amante instancabile e normo-dotato.
Non è indispensabile che sia ricco, è sufficiente che non sia povero. Astenersi privi di requisiti.


Betty Argento (autrice del vademecum per donne single )
di Giorgio Viaro

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

Crazy & Rich Di Jon M. Chu Commedia, Romantico U.S.A., 2018 La newyorkese Rachel Chu accompagna il suo fidanzato di lunga data Nick Young al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Emozionata perché visiterà l’Asia per la prima volta, ma nervosa perché conoscerà la famiglia... Guarda la scheda del film