Genoa: il compleanno più triste - Magazine

Outdoor Magazine Venerdì 9 settembre 2005

Genoa: il compleanno più triste

Magazine - Dopo tutto quello che è successo negli ultimi mesi ai rossoblù, soltanto dopo il pareggio del "Delle Alpi" contro la matricola Pizzighettone (proprio nel giorno del compleanno del Grifone) ci si è davvero resi conto della cruda realtà. Sulla partita c'è poco da dire: zero a zero scialbo, con poche occasioni per parte e tanta confusione a centrocampo, come spesso accade negli incontri di serie C.

Le immediate risposte alle sentenze, col record di abbonamenti e la vittoria all'esordio di Ravenna - che si è poi trasformata in una sconfitta a tavolino - avevano mascherato i problemi del vecchio Grifone nel momento più nero della sua storia ultracentenaria.
Ci si era illusi che sarebbe stato facile, che la squadra ce l'avrebbe fatta ripartendo da zero, come se niente fosse accaduto. Non è andata così, ed è bastata una brutta prova per far cadere tutte le illusioni dei tifosi e lasciare spazio solo ad una grande amarezza.

Doveva essere l'anno della serie A, del ritorno del Genoa al calcio che conta, con una società forte alle spalle e prospettive mai avute prima.
Invece, per una serie di errori, sfortune e un vero sciacallaggio, i Grifoni non riescono a vedere la fine di questo tunnel. Il giocattolo costruito da Preziosi si è rotto in mille pezzi, il lavoro di due lunghi anni è stato reso vano. Il presidente dovrà tentare ora di sistemare le cose nella società, così che la squadra riesca a trovare una propria identità.

Matteo Sommariva

Potrebbe interessarti anche: , Una gita sul lago di Como alla scoperta dei borghi più belli , Estate 2019: ecco perché regalarsi un’esperienza di rafting di coppia su Liveinup , Sardegna, viaggio a Cuccureddus: un sito archeologico da scoprire , Fare surf sul Tamigi a Londra, oggi è possibile! , Giro d'Italia 2015. Tanta salita e una sola crono