Concerti Magazine Giovedì 28 luglio 2005

Estate rave: musica sotto le stelle

Tempo d’estate. Tempo di feste en plein air, di musica a cielo aperto. Ce n’è di tutti i tipi e per tutti i gusti: simil festival, party caserecci e rave nei boschi. Abbiamo giusto giusto tre proposte che rispondono a queste caratteristiche. Sabato 30 nei dintorni di Genova le prime due: a Forte Sperone torna il Rockfort Party vol.1 (sottotitolo in slang, Reggae a ö Forte), mentre sulle alture di Sori è di scena la settima edizione del Natural House Beat Festival, con alcuni tra i migliori dj italiani. Infine, dal 18 al 20 agosto a Diano Marina, tre giorni di musica elettronica con il Decoder Live Festival.

Forte Sperone è abituato ad ospitare eventi culturali. Il teatro, per esempio, è di casa. E la musica non ci si trova certo male. Qualche settimana fa ha spopolato la prima edizione di questa festa reggae messa su con un frigo, due generatori e poco più. Molto roots e molto coinvolgente. Il posto, poi, merita di per sé: sembra di essere in paradiso con le luci della città ai propri piedi.
Sabato 30 luglio dalle 22, i Centri Sociali Zapata e Pinelli, che insieme a Zion Tribe organizzano la serata, hanno chiamato a metter i dischi Ganja Farmers, Groove Yard, Atukutuku Sound System, Dj Rastamario, Rastaclan, Niosiddharta, Zeroplastica, Show Respect. Special guest: Vaga Jaga Tv.
Una dance hall interna al Forte e una esterna sulla terrazza. Musica fino al mattino, installazioni e proiezioni video. Mi sembra abbastanza. Due consigli: non andate in macchina, che rischiate un ingorgo peggio dell’exodus estivo. Secondo, di luce lassù ce n’è veramente poca, perciò se non volete fare i nerd che arrivano con la torcia, portatevi un amico che ha la lucetta nel cellulare.

Sempre sabato 30, questa volta sulle alture di Sori – per la precisione in località Casebecco, Monte Conua – il Natural Beat House porta un rave a due passi da Genova. Dalle 22 alle 10 del mattino, si alterneranno alcuni tra i migliori dj italiani. Primo fra tutti Claudio Coccoluto, vera e propria star nostrana dei piatti, che gira il mondo intero e le discoteche più cool. Insieme a lui di ClubGeneration – Mtv. Con loro anche Roby J, Gabry Jam, Robin 48, Loren Ipsum.
La location è immersa nel bosco, in una vallata che verrà attraversata da giochi di luce e decibel a strafottere. Uau. Partecipare costa 20 Eu. Su www.naturalbeat.it trovate le indicazioni per arrivarci.

Facciamo un saltino in avanti nel tempo per indicarvi il : tre giorni di musica, soprattutto elettronica. Dal 18 al 20 agosto, in quel di Diano Marina – Molo delle Tartarughe, ci si scatena. In realtà anche qui ce n’è un po’ per tutti. L'ingresso costa 10 o 15 Eu a seconda della serata. Ma andiamo a vedere.
Giovedì 18 – dalle 22 a notte fonda – sono in programma , , e Darren Price. Venerdì 19 – stessa ora – Animation by Mov Art, , Dj Lele, Dj Andrea Introvigne, (Madaski, Papanico e Paolo Baldini), .
Sabato 20 arriveranno La Combricola del Blasco, Dj Ciccarelli, Dma Project aka O’Danny, Dj Alex Mag e .

I biglietti sono in vendita su

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

La vita è facile ad occhi chiusi Di David Trueba Commedia Spagna, 2014 Spagna, 1966, in pieno regime franchista. Un professore che usa le canzoni dei Beatles per insegnare l’inglese ai suoi alunni viene a sapere che John Lennon si trova in Almeria (Andalusia) per girare da attore il film “Come ho vinto la guerra”.... Guarda la scheda del film