Concerti Magazine Lunedì 25 luglio 2005

Ultime dal Goa Boa

Magazine - Siamo arrivati all'ultimo appuntamento con il Last Minute. Martedì 26 luglio all'Arena del Mare del Porto Antico è la volta di Giuliano Palma & The Bluebeaters e Olly meats The Goodfellas. Si comincia alle 21.00 e il biglietto costa 15 Eu.
I biglietti si trovano su

Giuliano Palma & The Bluebeaters
Giamaica, anni '60-'70: Reggae, Ska e Rock Steady dominano la scena nazionale ed estera. Italia, 1993: alcuni componenti delle più importanti realtà musicali italiane (tra cui Casino Royale e Africa Unite) decidono di creare un super-gruppo per rendere omaggio ai padri, ma soprattutto per puro divertimento. E il loro The Album è un successo. In attesa dell'uscita del nuovo lavoro, Giuliano The King Palma, Bunna e soci ci accompagnano alla riscoperta in chiave Rock Steady di classici come Che cosa c'è di Gino Paoli e Wonderful life di Black Messico e Nuvole e soprattutto di hit giamaicane del passato.

Olly meats The Goodfellas
Il progetto nasce dalla follia creativa del loro manager, si dice durante una specie di jam session improvvisata al suo matrimonio, dal cantante degli Shandon e dai Goodfellas. E l'idea è di quelle che stuzzicano: affiancare il cantante più apprezzato della scena Ska-Punk italiana ai Bravi Ragazzi ispiratisi alle atmosfere dei film di Scorsese che da anni portano avanti il loro progetto di orchestra swing. Così, dopo l'incontro col mitico Ray Gelato (visto al primo GOA-BOA), i Goodfellas offriranno al pubblico l'esperienza di ascoltare pezzi più o meno recenti (da Vedrai, vedrai di Luigi Tenco a No one knows dei Queens of the Stone Age) calati in un'ambientazione da gangster-movie ed interpretati da un crooner inatteso.

Le schede sono a cura di Cesare

Nella foto: Giuliano Palma & The Bluebeaters

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Vergine giurata Di Laura Bispuri Drammatico Italia, Francia, Svizzera, Albania, Germania, 2015 Hana Doda, per fuggire al destino di moglie e serva imposto alle donne nelle dure montagne dell'Albania, segue la guida dello zio e si appella alla legge arcaica del Kanun. Una legge che consente alle donne che giurano la loro verginità di imbracciare... Guarda la scheda del film