Concerti Magazine Martedì 19 luglio 2005

Renga: tutto tecnica e cuore

© www.teatroregioparma.org

Magazine - «Ragazzi, stasera è andata bene per un soffio… ». Queste le prime parole di che, salito sul palco dell’ – area che il Porto Antico dedica ai concerti estivi – butta gli occhi al cielo grigio e piuttosto minaccioso di una Genova particolarmente ventosa.
Ma per i genovesi il vento non è certo una novità, e il pubblico è accorso numeroso, lunedì 18 luglio, al concerto di questo cantautore dalla voce suadente.

Lui, un tempo voce dei Timoria, ha dovuto imparare a fare la star da quando, lo scorso febbraio, ha vinto il Festival di Sanremo con la sua Angelo. Ma alle grida disperate delle fan, forse, non ci si abitua mai. Ed io, che ho assistito al concerto a pochi metri dal palco, quasi non ci credevo: le ragazze accanto a me - lontane dall'essere adolescenti - non facevano che smanettare con i cellulari per cogliere almeno una posa del loro idolo mentre lui intonava Ci sarai e Meravigliosa (la luna), rischiando lo svenimento ad ogni sguardo di Renga sul pubblico. Certo bisogna ammetterlo: Francesco ha fascino da vendere. Le sue movenze rivelano un grande sex appeal. E poi non sbaglia una nota: un cantante tutto tecnica e cuore.

Tra i successi proposti in questo Camere con vista tour le nuove Come piace a me, Anna (aspettavo te) e Un’ora in più. E poi Sto già bene, Vuoto a perdere e Alba, tratte da Tracce, il suo secondo album da solista (e che ha segnato il taglio della lunga chioma) di cui fa parte anche Tracce di te, «canzone a cui sono molto legato» dedicata alla mamma scomparsa.
Per il resto c’è solo la sua voce. Niente scenografia tranne quella, splendida, del Porto Antico e delle navi da crociera di ritorno da chissà quali paesi lontani. E Francesco, dal palco, saluta i viaggiatori e poi i genovesi, che l’hanno accolto davvero con grande calore.

Nella foto: Francesco Renga.

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film