A Valle Christi il mito dell'Alcesti - Magazine

Teatro Magazine Complesso Valle Christi Martedì 12 luglio 2005

A Valle Christi il mito dell'Alcesti

Magazine - Il Teatro Alcesti di Genova, in una veste completamente rinnovata, propone, venerdì 15 luglio, ore 21.30, all'interno del a Rapallo (GE), una singolare versione del mito greco di Alcesti, per la regia di Nella Bozzano. La vicenda, spogliata della sua gravità, è accompagnata da motivi di musica blues suonata e cantata dal vivo.

Eroina di fronte alla morte. Simbolo dell’amore coraggioso. Questa è Alcesti che, con uno sconvolgente atto di fermezza, non indugia a sacrificare se stessa per il bene dell’uomo che ama. Lo spettacolo rivede nella forma e nel linguaggio la struttura del mito e della tragedia greca, con l'obiettivo di renderlo di immediata comprensione.

Tutto ruota intorno a personaggi cardine: Apollo (il cantante Matteo Merli), Alcesti (Simona Grillo), Admete (Davide Roncallo), Eracle (Andrea Palermo) e Thanatos (Nella Bozzano). Gli altri personaggi diventano 6 ballerini figuranti, per le coreografie di Markus Zmoelnig. Completano il cast tre musicisti: Rudy Zagari, Giulio Gaietto e Santo Florelli. Alla voce Antonio Minelli della Compagnia delle Vigne. La scelta di coniugare voci, musica e danza è tesa ad offrire la tragedia in una veste che privilegi l’espressione di una forte corporeità e di sentimenti ed emozioni.

Per le altre date del Festival .

Prezzo del biglietto € 15 (intero) e € 13 (ridotto).
I biglietti si possono acquistare anche la sera stessa dello spettacolo presso il complesso monumentale di Valle Christi. Info: 0185 56734.

Potrebbe interessarti anche: , Giudizio Universale: la Cappella Sistina secondo Marco Balich , Artisti e progetti vincitori di #UBU40 accanto a quelli di Hystrio, Rete Critica e ANCT , Turandot: la trama dell'opera, tra un principe pirlone e donne con scarsa autostima , Acqua di colonia: il colonialismo italiano secondo Frosini/Timpano , Dall'Olanda il teatro-incontro in Perhaps All The Dragons dei Berlin