Concerti Magazine Venerdì 8 luglio 2005

Nel nome di Janis Joplin

Magazine - Nel 1994 Gianna Nannini si è laureata in Filosofia con una tesi dal titolo Il corpo nella voce, una ricerca sperimentale sui nessi culturali tra movimento e canto. Prese alcuni esempi, come le cantrici del Nepal, le donne griotte del Mali e Janis Joplin.
Quando le hanno proposto di cantare in un tributo a Janis, icona inarrivabile del rock al femminile, insieme alla Big Brother & The Holding Company - band che l’ha accompagnata nei suoi maggiori successi - narra la leggenda che l’abbia presa un mancamento. Succederà lunedì 11 luglio, all'Arena del Mare del Porto Antico, in occasione della prima serata di . Appuntamento alle 21.30, l’ingresso costa .

La data è calda. Gianna non è in vena di concerti quest’estate. È nel bel mezzo della produzione del nuovo album, farà tre o quattro live in tutta la stagione. Ezio Guaitamacchi, il direttore artistico di Just like a woman l’ha contatta più di un anno fa per proporle la cosa. «Si è dimostrata subito entusiasta del progetto», dice.
Oltre ad averla “studiata”, infatti, Gianna ha una vera e propria (e dichiarata) ammirazione per Pearl (il soprannome della Joplin). Ogni paragone è ovviamente improbabile e anacronistico, ma molti sottili fili rossi uniscono queste due cantanti, a cominciare dal rapporto fisico con la musica (e la tesi della Nannini sta lì a confermarlo, se non bastassero le sue performance live). Ma ci sono altri punti in comune: due spiriti ribelli, due donne oltre i tabù, due anime intensamente rock, come conferma Guaitamacchi. «Quando è stato il momento di scegliere, Gianna non ha avuto rivali».

La serata si svolgerà con un intro di Country Joe Mc Donald (che martedì 12 suonerà insieme ai Jefferson Starship al Summer of Love Tour, sempre al Porto Antico). Mc Donald è stato il compagno di Janis Joplin per un anno. Alla fine della loro relazione, lei gli chiese di dedicarle una canzone. Così è nata Janis, così si aprirà il concerto.
Sempre Guaitamacchi, con la collaborazione scenica di Claudio Vigolo e Maria Grazia Solano, racconterà la storia e il mito della Joplin.

La Big Brother e Gianna Nannini eseguiranno insieme Me & Bob McGee, di cui la cantante toscana ha prodotto una cover in uno dei suoi primi album: California. Poi largo alla band del mitico Cheap Thrills, presente con tre membri fondatori (Dave Getz, Peter Albin e Sam Andrei). E non sono escluse sorprese...

Sono passati trentacinque anni esatti dall’improvvisa scomparsa di Janis. Gianna Nannini sarà la destinataria di un premio intitolato alla memoria della ispiratrice di tutte le rocker donna. Ma c’è anche un'altra commemorazione: è mancato di recente Chet Helms, guru della generazione psichedelica, che notò la Joplin e l’aiutò ad emergere. Con tutta probabilità l’evento sarà dedicato anche alla sua memoria.

I biglietti di Justi like a Woman sono in vendita su

Nella foto: Janis Joplin

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Minions Di Kyle Balda, Pierre Coffin Animazione U.S.A., 2014 La storia di Minions inizia all'alba dei tempi. Partendo da organismi gialli unicellulari, i Minion si evolvono attraverso i secoli, perennemente al servizio del più spregevole dei padroni. Continuamente senza successo nel preservare questi maestri,... Guarda la scheda del film