Magazine Venerdì 10 giugno 2005

Sanguineti: «Genova per me»

Magazine - Genova vista dal suo poeta contemporaneo più famoso, Edoardo Sanguineti. Ricordi e ispirazioni sono state raccolti in un libro dal titolo Genova per me pubblicato per Guida Editore, che verrà presentato martedì 14 giugno 2005 - alle 18 - presso la libreria il Libraccio (piazza Rossetti). Saranno presenti l'autore, Anna Castellano e Stefano Verdino.

La vita del poeta è fortemente legata a Genova, a quel suo particolare e inconfondibile profilo umano, storico, urbanistico. Un rapporto così profondo e così fortemente sentito che, nel 2004, la Capitale della Cultura d’Europa, l'ha omaggiato con una mostra al Palazzo Ducale, Loggia degli Abati: il .
Libri, installazioni, versi, documenti, fotografie, film, colonne sonore, parole raccontano l'attenzione del letterato per le arti, le sue memorie personali, la sua attività letteraria, politica, civile.

Edoardo Sanguineti: un letterato a tutto tondo. Poeta, intellettuale, docente di letteratura all'Università di Torino, Salerno e Genova, autore di teatro, critico, saggista… e molto altro ancora: poeta militante, voce di rottura, anticonformista, stimolo per quanti negli ultimi cinquanta anni hanno rivolto le loro energie intellettuali al rinnovamento dell'Italia.

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Lontano da qui Di Sara Colangelo Drammatico 2018 Lisa Spinelli è una maestra d'asilo con la passione per la poesia, tanto che i suoi figli ormai quasi adulti la trovano trasformata dalle lezioni che sta seguendo e il marito sente di essere un po' trascurato. Lisa non è di per sé... Guarda la scheda del film