Concerti Magazine Lunedì 30 maggio 2005

Villa Rossi è rock al 100%

Appuntamento a Sestri Ponente per tutti i patiti di musica. Per quelli che non si accontentano di stornelli orecchiabili che la maggioranza delle radio strapassano.

Riparte infatti la terza edizione del Festival delle Periferie, organizzato da Metrodora. Quest’anno sono tutte genovesi le band che si alterneranno sul palco di Villa Rossi, dal 2 al 5 giugno, a partire dalle ore 21.00.

«Ci siamo accorti che una scena rock genovese esiste» mi racconta Fabrizio di Metrodora, che continua «ma sono ancora poche le situazioni per farle esprimere». Sul palco di Villa Rossi si esibiranno 24 gruppi, divisi in quattro serate. Per ogni serata, Metrodora ha scelto un gruppo di riferimento, un headliner che i giovani conoscono bene e seguono, gruppi di giovanissimi e formazioni più conosciute, in ogni caso, tutt'altro che comprimari. «Era necessario» mi spiega Fabrizio «catalizzare l’attenzione su qualche nome, ma in realtà non si tratta di una gara al più bravo».

Non agonismo allo stato puro quindi, ma solo riconoscimenti simbolici. «Un modo per rimanere fuori dalle logiche di corruzione, vera o presunta, che immancabilmente accompagnano le premiazioni», mi spiega senza mezzi termini Fabrizio. Sarà proprio una targa, con valore decisamente simbolico, il premio del più votato del . Chi vota? Noi, Voi… insomma chi vuole. Leggete come fare su che, in collaborazione con Metrodora, ha pensato a questa iniziativa per far arrivare a Sestri più persone dell’. Sono state quasi 2000 le presenze delle quattro serate del 2004. «Per il 2005 ne vorremmo almeno 1000 a serata» azzarda l'organizzatore.

Oggi, lunedì 30 maggio, al Forum Fnac di via XX settembre, c'è stata la presentazione di questi quattro giorni a suon di rock, e per l'occasione si sono esibiti i Sex Mode che, giovedì 2 giugno, apriranno le danze. Sarà stato il caldo, oppure questi due ragazzi sono abituati a performance...in mutande?

Intorno al palco ci saranno banchetti informativi di varie associazioni – , di Music for Peace, e il canile di Sestri – ma anche piccoli artigiani. E poi un bar – quello di Metrodora – e un punto ristoro. Insomma, tutto quello che di solito accompagna un Festival Rock. Ma non finisce qui, perché la festa continua anche dopo i concerti. Si balla con dj set, a cura di , Elettrodiva dj, e i Jamadda Experience.


Ecco il programma:

Giovedì 2 giugno
Ex Otago
Matheria
Violet
White ash
Humor Vitreo
Sex Mode

Venerdì 3 giugno
Pornoshock
Boogamen
Visionnaire
Dogzilla Stillback

Sabato 4 giugno
Biogora
Starfish
Midia
Volumi Criminali
Bianco Plumbeo
Kilkenny

Domenica 5 giugno
Toxic Picnic
Mentre
Marco Fuori
Denize
Ricochet
Effetto Larsen

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Piccoli brividi Di Rob Letterman Commedia, Avventura, Thriller U.S.A., Australia, 2015 Zach Cooper (Dylan Minnette) è un adolescente sconvolto per il trasferimento da una grande ad una piccola città. La sua vicina di casa è una bella ragazza, Hannah (Odeya Rush), che vive con un padre misterioso che si rivela essere... Guarda la scheda del film