Magazine Lunedì 30 maggio 2005

Genova dall'Ottocento al Duemila

Magazine - Vi piacciono i libri di storia totali? Quelli che partono dal pleistocene e arrivano all’intelligenza artificiale? Quello che proponiamo oggi non è così radicale, ma si difende bene. Il titolo – L’identità genovese. Storia di una città tra Ottocento e Duemila (De Ferrari, 22 Eu) – è di quelli che mette in guardia.

Mauro Bocci, giornalista, critico letterario e cinematografico, è l’autore di questo denso volume che ripercorre gli ultimi duecento anni di storia della nostra città. Dal 1797 – attraverso Napoleone, i moti risorgimentali, l’unità, le guerre del Novecento - si arriva (ed è una strana sensazione) al G8 del 2001.
L’intento è quello di dar forma a una sorta di spiritus genuenses che sopravvive negli anni e nei secoli. Non a caso la parola identità nel titolo, non a caso la storia parte dalla fine della Repubblica di Genova, quando cioè l’identità politica va perduta sotto colpi dell’occupazione francese, inglese e sabauda.
In un misto di conformismo e spirito d’indipendenza, Genova è stata più volte protagonista delle vicende italiane e pre e post-unità. Capitale del Risorgimento con Mazzini e i Mille di Garibaldi, capitale operaia, medaglia d’oro della Resistenza (l’unica città dove i tedeschi si sono arresi ai partigiani) e spada di damocle del governo Tambroni il 30 giugno del 1960.

Il percorso attraverso questi duecento anni scorre leggero. Il libro è ricco di documenti e citazioni. La narrazione non perde mai un certo sapore di cronaca, che mette a proprio agio con l’analisi di periodi così lontani.
Insomma, un bell'affresco sui Genova e i genovesi.

Nella foto: vista del porto di Genova, by Alessandro Marzio www.soulpix.com

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film