Il teatro di strada è di casa a Sestri - Magazine

Teatro Magazine Giovedì 26 maggio 2005

Il teatro di strada è di casa a Sestri

Magazine - Il teatro è arrivato a Sestri da tutto il mondo con l’Andersen Festival - Anniversari, da giovedì 26 a domenica 29 maggio: dal pomeriggio fin oltre la mezzanotte il programma prevede spettacoli affidati ad artisti provenienti da Francia, Australia, Gran Bretagna, Giappone, Vietnam, Belgio e naturalmente Italia. Alcune idee?

Mr Phan Thanh Liem da Hanoi con i suoi burattini sull'acqua (26-28 maggio, diversi orari), i Buskers, dieci diversi gruppi impegnati a fare spettacolo lungo 4 giorni e cinque compagnie di teatro urbano per creazioni "site specific" - pensate appositamente per il luogo: quella sull'acqua della Compagnia Ilotopie, (Francia); la danza verticale con volo di Antoine de Menestrel, (Francia); la danza urbana con i Collectif Ex-Nihilo, (Francia); le acrobazie da Nairobi con gli Afro Jambo Acrobats, (Kenya); e il circo contemporaneo dei Lice de Luxe, (Danimarca).

Ma gli appuntamenti sono innumerevoli a Sestri, quindi armatevi di coraggio, un cappellino per il sole e una giacchettina per la sera. E soprattutto accaparratevi un programma per non perderne neppure uno. La maratona è ideata da artificio 23, con la direzione artistica di Leonardo Pischedda, che punta alle molte ricorrenze, più o meno gioiose, del 2005 (bicentenario Andersen, 60° anno dalla liberazione d’Italia, 30° anno dalla morte di Pasolini, il 100° della dormula della relatività di Einstein...). Il bello è che la manifestazione si snoda tra i vicoli, le piazze e i molti angoli di Sestri con racconti, teatro di strada, spettacoli di clownerie, circo e acrobazie, ma anche letture serali per la voce di autori come (legge tre fiabe di Andersen, 28 maggio), (con il suo “romanzo a puntate” costruito per l’occasione, 27 maggio), Daniele Biacchesi (“La storia e la memoria”, il 26 maggio), Mara Baronti (intreccio di biografia e favole di Andersen, 29 maggio). Insomma, non dite che non c'era quello che vi piaceva perché più di così...

Sotto le stelle ritorna l'evento inaugurato nel 2004: i Racconti di sera (alle 21.30): narrazioni-spettacolo, che sono veri e propri progetti speciali dedicati al Festival. Protagonisti 2005: Alfonso Santagata (“Il sole del brigante”, 29 maggio), Andrea Cosentino (“Angelica – primo studio”, 28 maggio), Luca Scarlini (“L’amazzone e il pirata”, 27 maggio) e Nicola Rignanese (“H.C. NDRSN – Tutto su Andersen”, 26 maggio). Per ascoltare racconti e fiabe c'è spazio e tempo anche al Terrazzo del Fico,(al convento dell’Annunziata), dove il testimonial del Festival Tonino Conte, anche lui narratore di fiabe, è in vena di festeggiare per sè e i suoi 70 anni.

Le idee frizzanti e le invenzioni non finiscono qui, perché i bambini a Sestri non sono solo spettatori, ma anche protagonisti di laboratori, attività, giochi e cortei di cui trovate indicazioni su www.premioandersen.it . Protagonisti anche grazie al Premio Letterario Hans Christian Andersen, assegnato in questa 38esima edizione a scuole materne, bambini, ragazzi, adulti per fiabe inedite.


Nelle immagini: in alto la locandina della manifestazione. In basso un momento dello spettacolo "In total control", della compagnia Afro Jambo Acrobats dal Kenya.

Potrebbe interessarti anche: , Giudizio Universale: la Cappella Sistina secondo Marco Balich , Artisti e progetti vincitori di #UBU40 accanto a quelli di Hystrio, Rete Critica e ANCT , Turandot: la trama dell'opera, tra un principe pirlone e donne con scarsa autostima , Acqua di colonia: il colonialismo italiano secondo Frosini/Timpano , Dall'Olanda il teatro-incontro in Perhaps All The Dragons dei Berlin