Magazine Lunedì 9 maggio 2005

Benni a Genova tra libri e teatro

Quando uno la creatività ce l'ha dentro...
continua a scrivere senza sosta articoli e libri. La sua fantasia sembra infinita. E poi strizza l'occhiollino alla musica, si dà al teatro, ogni tanto parla pure di . Martedì 10 maggio 2005, alle 21, è al Teatro dell'Archivolto per presentare la sua ultima opera Margherita Dolcevita (in libreria dal 28 maggio). Partecipano Lella Costa e Giorgio Gallione.
Giovedì 12 maggio, ore 21, sempre all'Archivolto, partecipa all'omaggio che il teatro fa ad .

Margherita Dolcevita è una ragazzina allegra, intelligente con un cuore che di tanto in tanto perde un colpo. Vive con la famiglia in una campagna-periferia modernizzata specchio della nostra realtà. Un giorno, davanti alla sua casa, spunta, come un fungo, un cubo nero high-tech a metà tra il monolito di "2001" e l'astronave di "Incontri ravvicinati". Il contatto però è maligno, sono arrivati i corruttori e da quel giorno tutto cambia: la famiglia di Margherita è come blobbizzata dagli abitatori del sinistro cubo (una figlia velina, un padre che odia zingari, stranieri e vecchi, una madre depressa), mutanti attraverso i quali Stefano Benni parla del senso di inadeguatezza rispetto al modello corrente e di un'umanità che seppellisce col silenziatore chi è fuori dallo standard. Una dittatura a cui lo scrittore oppone gli occhi di una ragazzina vivace e sfrontata quanto basta, che non combatte contro la bilancia (è appena sovrappeso), ma contro l'omologazione e il lavaggio del cervello, conservando nel cuore la lucidità e l'intelligenza della poesia.

Stefano Benni è nato a Bologna. Giornalista, scrittore, poeta, collabora con numerose testate fra cui "Repubblica" e "Manifesto". Ha scritto numerosi romanzi di successo tra cui Stranalandia, Bar Sport, Blues in sedici, Comici spaventati guerrieri, Terra!. testo

Nella foto: Stefano Benni
di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti

Oggi al cinema

Il complicato mondo di Nathalie Di David Foenkinos, Stéphane Foenkinos Drammatico 2017 Nathalie Pêcheux è una professoressa di lettere divorziata, cinquantenne in ottima forma e madre premurosa finché non scivola verso una gelosia malata. Se la sua prima vittima è la figlia di diciotto anni, Mathilde, incantevole... Guarda la scheda del film