Magazine Lunedì 2 maggio 2005

Racconta la stazione

Magazine - La stazione: treni, pensiline, saluti, addii, abbracci, nottate all’addiaccio. C’è chi ci passa e basta e chi ci resta, alla stazione, chi ci vive. Si potrebbero raccontare tantissime storie su questo luogo di dove la gente arriva, parte e resta. Bene, prendetene una e scrivetela.
promuove un concorso letterario per autori italiani e stranieri sul tema della stazione. I vincitori vedranno il proprio scritto pubblicato su un’antologia accanto al contributo di un noto scrittore. Tutti i racconti devono pervenire - entro il 15 giugno 2005 – per posta (c/o Terre di mezzo, piazza Napoli 30/6, 20146 Milano) o via e-mail all'indirizzo .

Fondato nel 1994, Terre di Mezzo è da oltre dieci anni uno degli strumenti di comunicazione sociale più diffusi. La casa editrice è figlia di questo giornale di strada. Oltre ad alimentare una cultura della convivenza, dà informazioni utili su multiculturalità, stili di vita rispettosi del bene comune. Ma è anche un'occasione di lavoro per chi ha problemi di reddito e di inserimento sociale: persone senza dimora, immigrati, disoccupati.
La sua avventura iniziò proprio davanti alle stazioni di Milano e Roma – luoghi simbolo dell’emarginazione cittadina - dove vennero vendute le prime copie.

Il concorso – gratuito e aperto a tutti - è giunto alla quinta edizione. I testi non dovranno superare le dodicimila battute. Verranno selezionati da un’apposita giuria, in collaborazione con la Scuola Holden di Torino.

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani

Oggi al cinema

La vita in un attimo Di Dan Fogelman Drammatico 2018 Will, quarantenne newyorchese abbandonato dalla moglie, ricostruisce la sua storia in una seduta di psicanalisi: l'amore per Abby, gli anni del college, l'intimità matrimoniale, un pranzo con i genitori di lui e poi, inatteso, il giorno della separazione.... Guarda la scheda del film