Rocky torna a Genova - Magazine

Teatro Magazine Lunedì 4 aprile 2005

Rocky torna a Genova

Magazine - Il Rocky Horror è un invito a non sprecare la propria vita, a difendersi da quelli che intorno a te cercano di fermarti perché sono invidiosi della tua libertà. Ecco perché piace ancora. Troppi uomini vivono di rimpianti ed è una tragedia”.
Richard O’Brien

È ormai un fenomeno di costume il ritorno, stagione dopo stagione, del musical di Richard O’Brien Rocky Horror Show. La storia è una rivisitazione en travesti del mito di Frankenstein: una coppia di fidanzatini, Brad e Janet, in una notte di tempesta, trovatasi con l’auto in panne, bussa alle porte di un lugubre castello, chiedendo soltanto di poter fare una telefonata. I due restano invece prigionieri dell’eccentrico e bisessuale scienziato Frank’N Furter (in realtà un extra terrestre proveniente dal pianeta Transexual, galassia Transylvania), il quale li fa assistere alla nascita della sua creatura, una specie di ragazzone ipervitaminizzato di nome Rocky, approfitta dei loro corpi -“svezzandoli” entrambi- e sconvolge quanto basta le loro menti.

Biacca sul volto, capelli ricci, trucco esasperato, guanti lunghi, slip nero, reggicalze e scarpe con tacco a zeppa. Fin dall’inizio con quelle labbra rosso scarlatto che cantano contornate dall’oscurità, The Rocky Horror Show manifesta la sua teatralità e già dalle prime scene si intuisce l’assunto di fondo: una realtà fantastica non può che generare una fantastica realtà. La lezione del folle scienziato proveniente dal pianeta Transexual è stata assorbita: uno scivolare dalla vecchia psiche verso qualcosa di nuovo significa uno spostarsi; e gli spostamenti, si sa, offendono - o quanto meno scandalizzano - sempre qualcuno.

Vuoi acquistare i tuoi biglietti direttamente in Rete? Clicca su .

Potrebbe interessarti anche: , Giudizio Universale: la Cappella Sistina secondo Marco Balich , Artisti e progetti vincitori di #UBU40 accanto a quelli di Hystrio, Rete Critica e ANCT , Turandot: la trama dell'opera, tra un principe pirlone e donne con scarsa autostima , Acqua di colonia: il colonialismo italiano secondo Frosini/Timpano , Dall'Olanda il teatro-incontro in Perhaps All The Dragons dei Berlin