Concerti Magazine Venerdì 1 aprile 2005

Jefferson Airplane? No Hot Tuna!

Magazine - Ci sono due allegri signori che dopo aver suonato sul palco di Berkeley, Monterey, Woodstock e Altamont (negli anni giusti, '68 e dintorni) arrivano a Genova a suonare il mandolino. Non è uno scherzo. Gli Hot Tuna, band composta da Jorma Kaukonnen e Jack Casady, già chitarrista e bassista dei Jefferson Airplane, si presentano sabato 2 aprile alle ore 21.30, al Festival Internazionale del Mandolino presso il Teatro Cargo di Piazza Odicini a Voltri. Si esibiranno in versione acustica con Berry Mittheroff al mandolino.

Una chicca per appassionati della musica acustica USA e per i cultori del mandolino. A parte una lontana apparizione di Kaukonnen in un concerto solo di molti anni fa, è la prima volta che il gruppo si esibisce a Genova.

Gli Hot Tuna sono stati fondati da Kaukonnen e Casady nel 1970, distaccandosi dai mitici Jefferson Airplane che avevano contribuito a fondare e con cui avevano raggiunto i vertici mondiali e inventato il rock psichedelico. Volevano seguire una strada musicale diversa dagli altri componenti dei Jefferson per esplorare le radici del blues, contaminate dalle nuove frontiere della psichedelica appena sperimentate con l’altra band. Fu ed è a maggior ragione oggi, dopo 35 anni, un’idea e un esperienza di grande successo e qualità.

Il biglietto di ingresso costa 12 Eu.

Per Info
019802026

Nella foto: Jack Casady e Jorma Kaukonnen

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Lo sguardo di Orson Welles Di Mark Cousins Documentario 2018 What's in the box? Cosa c'è nella scatola? si chiede Mark Cousins cineasta e studioso di cinema, già autore della sua nota (e preziosissima) rilettura personale della storia del cinema in The Story of Film (2011). Grazie all'accesso... Guarda la scheda del film