Un giovedì tutto da ridere - Magazine

Cinema Magazine Mercoledì 30 marzo 2005

Un giovedì tutto da ridere

punta sulla commedia e propone, giovedì 31 marzo, Hollywood Party, un classico da vedere e rivedere diretto da Blake Edwards ed interpretato da Peter Sellers, Claudine Longet, Marge Champion, Sharron Kimberly e Denny Miller.
Per l’occasione, i ragazzi di Effetto Notte vi regalano uno spettacolo in più: oltre alle quattro proiezioni classiche (13.00 - 16.00 - 18.30 - 21.30) anche quella delle 22.20, per accontentare tutti.

Dopo aver provocato per errore la distruzione del set in cui doveva fare da comparsa, l’attore indiano Hrundi V. Bakshi (Peter Sellers) viene invitato per sbaglio a un ricevimento organizzato dal produttore del film. È l’inizio di una serie di incredibili gag innescate dal maldestro personaggio, culminanti nella devastazione della lussuosissima casa in cui ha luogo la festa.

Hollywood Party è un capolavoro assoluto della comicità cinematografica, forse il film più divertente che sia mai stato girato. Le gag di cui è protagonista un impareggiabile Peter Sellers sono messe in scena da Edwards con un senso comico mai prevedibile, sempre estroso, con punte di genio raggiunte solo dal Tati di Playtime. Ma Hollywood Party è anche una critica corrosiva dell’industria cinematografica americana e, più in generale, di certi usi e costumi dell’alta società che di lì a poco sarebbero stati spazzati via dal Sessantotto. Da questo punto di vista, il finale del film, in cui un gruppo di giovani capitanati dalla figlia del produttore irrompe nella festa con un elefante scatenato, ha valore di prefigurazione allegorica.

Per iscriverti alla mailing list di Effetto Notte, scrivi a

Potrebbe interessarti anche: , Bohemian Rhapsody: non la solita recensione del film sui Queen , Gli incredibili 2 e Bao ad Annecy 2018 e a settembre al cinema , Ralph spaccatutto: il sequel ad Annecy 2018 e al cinema , Festival di Annecy 2018: vincitori e premi. C'è anche l'Italia , L'animazione impegnata al Festival Annecy 2018: da Another Day of Life a Funan