Concerti Magazine Martedì 15 marzo 2005

Saranno famosi?

Magazine - Vi ricordate il telefilm Saranno Famosi, di qualche tempo fa? E la più recente trasmissione televisiva di Maria De Filippi? Ecco, la scuola biennale Iat Gong non intende sfornare poliedrici artisti che cantano, ballano e recitano. Ma piuttosto far conoscere le arti e le culture tradizionali dei popoli.

Koffi Koko è un danzatore e coreografo, una delle figure più rappresentative per la diffusione e l'evoluzione della danza di espressione africana.
Joji Hirota è maestro di Taiko, uno stile di percussione di origine giapponese la cui pratica comprende tecnica e filosofia, incorporando l'essenza spirituale del Buddhismo.

Koffi Koko e Joji Hirota insegneranno quest'anno nella scuola biennale in musica, danza e teatro dei popoli. Si chiama IAT GONG. La prima parola significa semplicemente Istituto per le Arti Tradizionali, mentre il gong è lo strumento risuonante che induce alla meditazione così come al risveglio.
«Il progetto necessita di molta pratica e di forti supporti teorici, ed è sviluppato in un’ottica professionale», spiega , musicista, musicoterapista, direttore di e curatore del . Insieme a Giovanni Di Cicco - danzatore e coreografo della Compagnia Arbalete - Ferrari ha ideato e dato vita a questa particolare iniziativa.

La scuola offre infatti ai suoi iscritti possibilità di formazione con maestri di discipline artistiche secolari, come la danza Butoh e i tamburi Taiko giapponesi, le percussioni africane, il teatro e la danza indiana Kathakali e le tecniche del canto Raga.
E ancora, le percussioni persiane e la danza della taranta.

Gli studenti saranno invitati a partecipare a tutte le discipline: lo scopo è quello di far conoscere le arti e le tradizioni. Le iscrizioni sono aperte a tutti (età minima 18 anni), ma la scuola è a numero chiuso, sarà quindi necessario sostenere un colloquio nel quale presentare, oltre al proprio curriculum, le motivazioni che in questo caso valgono più delle capacità fisiche.

I corsi si terranno nel , presso la Sala del Museo delle Musiche dei Popoli e nel Palazzo della Borsa presso la Sala delle Grida. Le lezioni, che avranno inizio a fine aprile e termineranno a settembre, si svolgeranno durante i fine settimana.

Le iscrizioni si accettano fino al 30 marzo 2005.
Per ulteriori informazioni:
010 2542604
010 211548

Nella foto in alto: Alfio Antico, Italia
Nella foto in basso: Tapa Sudana, Indonesia

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Searching Di Aneesh Chaganty Thriller U.S.A., 2018 Dopo che la figlia sedicenne di David Kim scompare, viene aperta un'indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati:... Guarda la scheda del film