Magazine Mercoledì 31 gennaio 2001

Viva V.E.R.D.I.!

Magazine - La casa editrice genovese De Ferrari, da un po' di tempo, sta pubblicando libri su Milano. Sembra che li venda anche. E che abbiano successo.
La prima domanda che mi è sorta vedendo la copertina del libro è "ma cosa significano quei puntini nella parola v.e.r.d.i.??" Vittorio Emanuele Re d'Italia.
Non pensate, comunque, di essere davanti ad un testo di storia. Come sottolinea anche il sottotitolo Cronache della Milano Risorgimentale, nel libro sono raccolti scorci della vita culturale ed artistica della città in quel periodo così ricco di fermenti che era il Risorgimento. Il rapido susseguirsi di date ed avvenimenti storici è, fortunatamente, inframezzato da curiosi episodi che a mio parere rendono il libro più interessante.
Qualche esempio. Dalle impensate origini della casa Ricordi, al primo tragitto ferroviario italiano lungo 8 chilometri; dalle testimonianze su uno dei teatri più famosi, la Scala, alle lettere di Verdi ai suoi amici più intimi. O ancora, riuscite ad immaginare una intera giornata in cui nessuno, ma proprio nessuno, fuma?
Non sono appassionata del genere, ma è stato interessante scoprire la valenza della lirica all'interno del contesto storico sociale del tempo, di cui si fa portavoce.
Pensavo di leggere un libro che narrasse la vita di Giuseppe Verdi. Quest'anno si festeggia il primo centenario della sua morte e i testi pullulano. Quello che mi è capitato tra le mani in realtà non è un resoconto della sua vita. E' piuttosto un testo dedicato alla città di Milano. Alle vicende che l'hanno vista protagonista nella lunga e travagliata epoca del Risorgimento. Ve ne consiglio la lettura se siete un pochino appassionati di storia. Altrimenti...
Viva V.E.R.D.I.! Cronache della Milano Risorgimentale di Adriano Bassi e Piero Lucca, con prefazione di Gabriele Albertini, De Ferrari, 138 pag., £ 28.000.

di Annamaria Tagliafico

Potrebbe interessarti anche: , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male , A mali estremi: nuovo caso per la colf e l'ispettore di Valeria Corciolani , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin

Oggi al cinema

Ascensore per il patibolo Di Louise Malle Drammatico, Thriller Francia, 1958 D'accordo per uccidere il marito della sua amante, un uomo dopo aver commesso il fatto rimane intrappolato nell'ascensore dell'abitazione dove é avvenuto il delitto. Un'escalation di tradimenti, omicidi progettati e commessi, di dettagli che complicano... Guarda la scheda del film