Weekend Magazine Mercoledì 23 febbraio 2005

In Fiera per creare

Magazine - Dal 24 al 27 febbraio, dalle 10 alle 20, il padiglione B della fiera di Genova ospiterà una serie di iniziative rivolte alla donna e alle sue mille personalità all’interno della manifestazione “Creare in Fiera”, 6° Salone della Creatività.

"Creare in Fiera" è un grande laboratorio interattivo dove si può imparare, o approfondire, l’arte del cucire, del patchwork, della decorazione, del decoupage, del biedermeier sotto lo sguardo attento di esperti del settore, partecipando ai numerosi corsi disponibili per tutte queste tecniche.

Per dare il proprio contributo alla valorizzazione dell’artigianato artistico ligure Creare in Fiera, in collaborazione con il GAL Appennino Genovese, ospiterà un’esposizione di piccoli grandi capolavori: pizzi e merletti, sedie di Chiavari, ferro battuto e manufatti in ardesia, realizzati dagli artigiani locali.

Inoltre, una mostra fotografica del fotografo Mario Barbagelata che, da 40 anni, si dedica alla sua regione fotografandone tutti gli aspetti: arte, paesaggi, personaggi caratteristici, la flora e la fauna che la popolano, usanze e costumi che la caratterizzano.

I padiglioni di Creare in Fiera ospitano “Io Imprendo Network” che organizza incontri a sostegno dell’imprenditoria femminile. Sarà allestita un’area dove verranno organizzati seminari e workshop rivolti ad imprenditrici o aspiranti tali, approfondendo tematiche come lo start up di impresa e le fonti di finanziamento di un’idea imprenditoriale.

Ritrovare la fantasia e l'entusiasmo della fanciullezza è possibile grazie a Creare in Fiera che propone un tuffo nel meraviglioso universo in miniatura di botteghe e laboratori artigiani di ogni epoca. Sarà possibile incontrare dal vivo studiosi ed esperti dell’arte della riproduzione in miniatura che soddisferanno tutte le curiosità e insegneranno a costruire i piccoli oggetti.

L’ingresso costa 7 Eu (intero) e 5 Eu (ridotto).

Oggi al cinema

Sulle sue spalle Di Alexandria Bombach Documentario 2018 Nadia Murad, Premio Nobel 2018 per la Pace, è una sopravvissuta: aveva appena 20 anni la notte del 3 agosto 2014, quando l'Isis attaccò Sinjar, la sua città natale, e sterminò la sua famiglia insieme a gran parte della popolazione... Guarda la scheda del film