Magazine Lunedì 21 febbraio 2005

A scuola tra cultura e coltura

Magazine - Sapori di Liguria. La coltura degli ulivi, simbolo della nostra regione, si trasforma in cultura letteraria grazie alla terza edizione di , il concorso indetto dal Premio Grinzane Cavour e dalla Regione Liguria, in collaborazione con Il Secolo XIX.

La valorizzazione del territorio, l’attenzione verso il paesaggio: questo il fine di un concorso che è soprattutto dedicato ai giovani scrittori. «Si tratta di paesaggi a rischio», ha spiegato Giuliano Soria – presidente del Premio Grinzane Cavour - «un messaggio importante in un momento in cui è difficile trovare una propria identità». Ma scrivere presuppone anche leggere, «e scrivere sulla riscoperta di un’identità significa comunicare e informare».

Il concorso prevede tre sezioni: la prima è riservata agli studenti fra i 15 e i 20 anni che frequentano le scuole medie superiori della Liguria. La seconda, nazionale, è destinata agli studenti delle scuole medie superiori italiane.
La terza, poi, è dedicata a un personaggio che abbia contribuito alla promozione della cultura dell’olio e dell’alimentazione di qualità attraverso un servizio giornalistico, un saggio, una trasmissione televisiva o radiofonica. I vincitori di tutte e tre le sezioni riceveranno ricchi premi: 2.500 euro e 1.500 euro rispettivamente per i primi e i secondi classificati delle due sezioni riservate agli studenti; 2.500 euro per il vincitore (o la vincitrice) della terza sezione. A deliberare, una giuria composta da Giuseppe Conte (scrittore), Davide Paolini (critico enogastronomico), Fabio Morchio (Assessore alla Cultura-Regione Liguria), Giuliano Soria (Presidente del Premio Grinzane Cavour) e Lanfranco Vaccari (Direttore de Il Secolo XIX).

I testi dei partecipanti alle prime due sezioni dovranno pervenire entro e non oltre il 31 ottobre 2005 a Premio Grinzane Cavour – Concorso “Scrivi il paesaggio dell’olio” (via Montebello, 21 – 10124, Torino) oppure via e-mail a

Per informazioni:

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Il segreto del suo volto Di Christian Petzold Drammatico Germania, 2014 Giugno 1945. Sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz, Nelly torna a Berlino, dov’è nata, gravemente ferita e col volto sfigurato. Ad accompagnarla c’è Lene, impiegata dell’Agenzia ebraica e amica di Nelly da prima... Guarda la scheda del film