Weekend Magazine Giovedì 3 febbraio 2005

a

Magazine - In Riviera dei Fiori il mese di marzo è sì il mese del Festival di Sanremo, ma da quest’anno sarà anche il mese del Festival dei Sentieri, con ben tre fine settimana dedicati alla scoperta del meraviglioso Sentiero Balcone! In Riviera dei Fiori infatti è sempre primavera: ogni attività all’aria aperta può essere piacevolmente praticata anche nel suo entroterra, quando in altre zone montane è ancora stagione di grande freddo e gli appassionati di trekking possono praticare così escursioni naturalistiche in un periodo dell’anno decisamente anticipato rispetto ai soliti programmi. L’iniziativa nasce con l’intento di valorizzare l’opera di riassetto della rete di sentieri svolta in questi anni dall’Ufficio Parchi della Provincia di Imperia attraverso la collocazione di apposita segnaletica (pali e cartelli in legno, segnali “di conforto” in vernice bianco-rossa), rete che consente di esplorare la provincia di valle in valle, discendendo i crinali panoramici, affacciandosi ai balconi naturali, penetrando i boschi, attraversando terrazzamenti in pietra e nuclei storici, con un programma di tre escursioni guidate su altrettanti affascinanti itinerari, in un particolare contesto naturale che solo la commistione tra montagna ed aria di mare sa creare. Gli itinerari per questa prima edizione del Festival dei Sentieri sono appunto tratti del Sentiero Balcone, una lunga percorrenza che dal confine con la Francia attraversa a mezza costa tutta la provincia di Imperia e che costituisce anche base di appoggio anche per la più articolata offerta di passeggiate ed escursioni d’ambito locale, generalmente a carattere giornaliero. Non si tratta però di trekking puro e semplice. Il programma prevede infatti una serie di iniziative lungo tutto il fine settimana che mettono in luce gli aspetti naturalistici, storici e gastronomici del territorio interessato al Sentiero Balcone. Partecipare all’iniziativa significa così soggiornare dal sabato pomeriggio nel paese di partenza dell’escursione: il primo appuntamento è con il buffet di benvenuto offerto dal Comune ospitante e la presentazione con diapositive da parte di una guida naturalistica di Liguria da Scoprire delle caratteristiche ambientali e paesaggistiche delle Alpi Liguri e dei luoghi che saranno attraversati il giorno seguente. Il resto della serata potrà essere dedicato alla scoperta dei borghi dell’entroterra di Riviera, insieme alla cena ed al pernotto presso gli agriturismi della zona, per approfittare della calda ospitalità e dei gustosi piatti della cucina ligure, una cucina semplice, leggera, ma ricca di sapori e di storia. La domenica è la giornata dell’escursione vera e propria; si tratta di un percorso di media difficoltà e della durata di circa 3 ore (con pranzo al sacco, non fornito dall’organizzazione), cui seguirà un rinfresco offerto dal Comune del paese di arrivo. A ricordo dell’intera esperienza infine, durante il rinfresco i partecipanti riceveranno gadget gastronomici, con un’ulteriore assegnazione di un particolare premio - un ricco cesto di prodotti tipici - estratto simpaticamente a sorte tra gli escursionisti. Per il rientro è previsto un bus-navetta che accompagnerà tutto il gruppo nel luogo dove ha avuto inizio la camminata, per raggiungere i propri mezzi. Il Festival dei Sentieri rappresenta un’occasione particolare per conoscere un territorio, la Riviera dei Fiori, che in termini di offerta turistica ha molto da aggiungere al tipico soggiorno balneare. Grazie alla collaborazione ed il coinvolgimento delle aziende e delle imprese turistico-ricettive locali, insieme ai Comuni ed alle Pro Loco interessati dagli itinerari ed alla popolazione residente - primi ambasciatori del territorio - si è dato avvio alla creazione di un progetto integrato di scoperta del territorio, che rappresenti un’occasione di sviluppo e promozione per tutto l’entroterra della Riviera dei Fiori. Da parte sua l’Ufficio Parchi della Provincia di Imperia offre gratuitamente la proiezione serale di diapositive, la guida del CAI per l’escursione, i rinfreschi, i gadget ed il bus-navetta per il rientro; ai partecipanti spetta così solo l’onere della cena e del pernottamento (a prezzi agevolati) presso gli agriturismi dell’entroterra. La partecipazione all’iniziativa è subordinata alla prenotazione obbligatoria ed all’utilizzo di attrezzatura (sono obbligatori scarponi da montagna - non sono ammessi partecipanti con solo scarpe da ginnastica o con suole lisce) ed abbigliamento adatti al percorso (tipo calzoni lunghi, giacca a vento, maglione, zaino, borraccia). Date ed itinerari Primo itinerario Sabato 5 e domenica 6 marzo 2005: Rocchetta Nervina - Airole Secondo itinerario Sabato 12 e domenica 13 marzo 2005: Perinaldo - Ceriana Terzo itinerario Sabato 19 e domenica 20 marzo 2005: Dolcedo - Lucinasco Programma Sabato Ore 18.00: ritrovo dei partecipanti ed illustrazione del percorso attraverso la proiezione di diapositive con l’intervento di un esperto del territorio. Ore 20.30: cena in albergo o in agriturismo e pernottamento. Domenica Ore 09.00: ritrovo per la partenza dell’escursione. Ore 09.30: partenza dell’escursione in compagnia della guida (CAI). Il pranzo sarà al sacco. Ore 14.00: arrivo dell’escursione. Ore 14.30: rinfresco e distribuzione di gadget per tutti i partecipanti (omaggi gastronomici e cesti di prodotti tipici del luogo). Ore 15.30: ritorno al luogo di partenza con bus-navetta. Prenotazioni obbligatorie ed informazioni Promoter Group Via Vieusseux, 8 18100 Imperia Tel 0183.29.31.60 - Fax 0183.76.69.72 posta@promotergroup.it Informazioni on line: www.provincia.imperia.it/Turismo/Sentieri/Escur.htm

Oggi al cinema

Piccoli brividi 2 I fantasmi di Halloween Di Ari Sandel Avventura 2018 Una vera e propria invasione di mostri. Per una notte speciale - quella di Halloween - la più spaventosa dell'anno, le storie diventeranno tutte reali. Una casa distrutta, due ragazzini in bici, un libro ritrovato. Guarda la scheda del film